Hive & Floor

Il vecchio Charlotte Coliseum (The Hive), nei pressi di Tyvola Road. Oggi non esiste più poichè è stato abbattuto.

Il vecchio Charlotte Coliseum (The Hive), nei pressi di Tyvola Road. Oggi non esiste più poichè è stato abbattuto.

L'Alveare originale da altra angolazione.

L’Alveare originale da altra angolazione.

L'alveare sullo sfondo, attorniato dalle spighe e dalla natura.

L’alveare sullo sfondo, attorniato dalle spighe e dalla natura.

L'Alveare originale non era prorio nel cuore della città ma in un posto quasi magico che si sarebbe potuto prestare a qualche rito shintoista. Separato dalla "selva" dalla Skyline di Charlotte (sullo sfondo).

L’Alveare originale non era prorio nel cuore della città ma in un posto quasi magico che si sarebbe potuto prestare a qualche rito shintoista. Separato dalla “selva” dalla Skyline di Charlotte (sullo sfondo).

Il Coliseum si mostra nella sua bellezza in versione notturna ma con lo spostamento nel 2002 a New Orleans e la nuova Arena pronta in centro città sarà demolito in pochi secondi venendo giù come cartone (nel video sottostante), portando con sé fisicamente successi e insuccessi, le emozioni del pubblico e dei giocatori che frequentarono e giocarono in quel luogo durante 14 anni intensi.

 

Parquet Hornets 1988-92.

Parquet Hornets 1990-1993.

Parquet Hornets 1992-1994.

Parquet Hornets 1994-95. Mentre il cerchio di centrocampo vede accogliere per la prima volta un logo più grande che fuoriesce in parte anche dal cerchio, la novità principale è costituita dal tentativo della NBA dell'arretramento della linea del tiro da 3 punti. Mentre in Europa all'epoca la distanza dal canestro era di 6,25 m., nella NBA era a 7,25 m. (anche e ai lati scende circa a 6,71), tuttavia nel 1994-95, fino al 1997 (quando tornarono alla vecchia distanza per limitare l'abuso del tiro da tre punti), la distanza venne ravvicinata a 6,75 m., così, oltre il semicerchio viola che delimitava l'area oltre la quale si poteva tentare di colpire da tre punti, sul parquet di Charlotte c'era una linea cancellata, poco visibile (qui non l'ho riprodotta), una sfumatura bianca (che non è quella ai 6,25 m. disegnata bene sul campo anch'essa presente) ormai inutilizzata.

Parquet Hornets 1994/95.
Mentre il cerchio di centrocampo vede accogliere per la prima volta un logo più grande che fuoriesce in parte anche dal cerchio, la novità principale è costituita dal tentativo della NBA dell’arretramento della linea del tiro da 3 punti.
Mentre in Europa all’epoca la distanza dal canestro era di 6,25 m., nella NBA era a 7,25 m. (anche e ai lati scende circa a 6,71), tuttavia nel 1994-95, fino al 1997 (quando tornarono alla vecchia distanza per limitare l’abuso del tiro da tre punti), la distanza venne ravvicinata a 6,75 m., così, oltre il semicerchio viola che delimitava l’area oltre la quale si poteva tentare di colpire da tre punti, sul parquet di Charlotte c’era una linea cancellata, poco visibile (qui non l’ho riprodotta), una sfumatura bianca (che non è quella ai 6,25 m. disegnata bene sul campo anch’essa presente) ormai inutilizzata.

Parquet Hornets 1995-97.

Parquet Hornets 1995/96.

 

Un bel dettaglio dell’area degli Hornets (stagioni 1995/96 e 1996/97) con Penny Hardaway dei Magic in mezzo ai difensori di Charlotte (00 R. Parish, 41 G. Rice, 25 J. Zidek e 2 L. Johnson numero coperto).

 

Parquet Hornets 1996/97.
Identico a quello dell’anno precedente salvo l’estensione extra “pitturato” colorata sino al bordo della linea del tiro da tre punti, compare il logo celebrativo per i 50 anni dalla nascita della NBA.

 

Parquet Hornets 1997-99.

Parquet Hornets 1997/98.

 

Parquet Hornets 1999/2000.

 

Parquet Hornets 1999-2002.

Parquet Hornets 2000/01.

 

Versione 2001/02. Appare la coccarda a lutto per la strage delle Torri Gemelle avvenuta l’11/09/201 a New York.

 

Il parquet del "Colosseo" nel 2001.

Il parquet del “Colosseo” nel 2001.

 

I Parquet di New Orleans:

 

Parquet Hornets 2002-05. New Orleans LA, New Orleans Arena.

Parquet Hornets 2002-05. New Orleans LA, New Orleans Arena.

Parquet Hornets 2005-07, Oklahoma City, Ford Center.

Parquet Hornets 2005-07, Oklahoma City, Ford Center.

Parquet Hornets 2007-08 New Orleans LA, New Orleans Arena.

Parquet Hornets 2007/08 New Orleans LA, New Orleans Arena.

Parquet Hornets 2008-13, New Orleans LA.

Parquet Hornets 2008-13, New Orleans LA.

 

Il Ritorno a Charlotte:

 

Un particolare della “nuova” arena degli Hornets, la Time Warner Cable Arena, la stessa che a partire dalla stagione 2016/17 prenderà il nome di Spectrum Center (qui già con il nuovo logo).

 

Questa e le altre quattro fotografie sottostanti sono state scattate a inizio novembre 2017 e gentilmente concesse in uso a questa pagina da Giulio Buciuni, in visita a Charlotte.
Le varie belle fotografie mostrano varie sfaccettature dell’Alveare, mentre in alcune s’intravede o si va riempiendo a far da sfondo dietro il palazzetto, lo skyline della Queen City.

Parquet Hornets 2014-2018.

 

Parquet Hornets 2014-...

Parquet Hornets 2014-2018.

Parquet Hornets 2014-..., logo centrale.

Parquet Hornets 2014-2018, logo centrale.

La Locker Room degli Hornets. 2014-attuale.

La Locker Room (lo spogliatoio) degli Hornets. 2014-attuale.

 

Parquet Hornets 2018-…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *