Calendario prestagionale dei Calabroni.

Gli Charlotte Hornets hanno ufficializzato il calendario riguardante la preseason per la stagione 2015/16.

Si tratta delle “classiche” otto partite ottobrine che andranno a comporre una maratona di 90 partite “base” (8 di prestagione + 82 di stagione regolare), sperando di giocarne di più ovviamente, visto che l’obiettivo è almeno la post season.

La squadra scenderà sul parquet per la prima volta all’Amway Center di Orlando il 3 ottobre e proseguirà la trasferta in Florida il giorno seguente contro i più quotati Miami Heat.

Trasferta intercontinentale sette giorni dopo per i nuovi Calabroni di Jeremy Lin che voleranno nel Paese Interno/centale (in Cina) per un minitour composto da due partite contro i Los Angeles Clippers.

Seguiranno due gare casalinghe alla Time Warner Cable Arena contro New York prima e Chicago poi. Le trasferte di Detroit e in Indiana (il 22) chiuderanno il ciclo prestagionale degli Hornets.

Poi s’incomincerà a fare sul serio…

Ecco il calendario:

Charlotte Hornets Preseason 2015/16

1) 03/10/2015 Charlotte Hornets @ Orlando Magic             106-100               (Orlando)
2) 04/10/2015 Charlotte Hornets @ Miami Heat                     90-77                (Miami)
3) 11/10/2015 Charlotte Hornets * Los Angeles Clippers     106-94                (Shenzhen)
4) 14/10/2015 Charlotte Hornets * Los Angeles Clippers     113-71                (Shangai)
5) 17/10/2015 Charlotte Hornets Vs New York Knicks           97-93                (Charlotte)
6) 19/10/2015 Charlotte Hornets Vs Chicago Bulls                96-84                (Charlotte)
7) 21/10/2015 Charlotte Hornets @ Detroit Pistons               99-94                (Detroit)
8) 22/10/2015 Charlotte Hornets @ Indiana Pacers               86-98                (Fort Wayne)

L’articolo nella pagina ufficiale in inglese:

http://www.nba.com/hornets/charlotte-hornets-announce-2015-16-preseason-schedule

Questo articolo è stato pubblicato in News da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.