Risultati Draft lottery 2015.

Erano state lotterie anomale le ultime, più simili al “Gioco dei pacchi” programma TV più che sospettato di essere una messa in scena, proposto da un noto canale televisivo italiano, questo sorteggio invece ha confermato le maggiori possibilità statistiche che i numeri davano a favore dei Minnesota Timberwolves.

Il loro presidente Glen Taylor si é recato per la prima volta al Draft e sempre per la prima volta nella loro storia i Lupi hanno ottenuto una prima scelta (K.-A. Towns?), che se non verrà inspiegabilmente ceduta, si aggiungerà a A. Wiggins e a A. Bennett a un roster che per il futuro potrebbe diventare esplosivo con tre prime scelte accumulate.

I Lakers avrebbero dovuto scegliere per quarti, ma la Dea bendata o qualcun altro ha deciso che sarebbero dovuti passare al secondo posto e probabilmente sceglieranno J. Okafor.

Considerando che le prime due posizioni sono andate a Ovest, diciamo che gli Hornets se non sono stati fortunati, almeno hanno “contenuto i danni” per due scelte potenziali che avrebbero alzato il livello in pochi anni a Est, scambi, ecc., permettendo.

Alla posizione numero 3 rimane Philadelphia che aveva provato con degli scambi a ottenere alcune scelte ma essendo protette (Lakers e Heat) entro una posizione prestabilita, non ha guadagnato nulla oltre comunque a una piazza che le potrebbe consentire di accaparrarsi un buon giocatore, magari in backcourt.

New York é la delusa del sorteggio e sceglierà in quarta posizione, invertendosi con i Lakers, poi toccherà a Orlando in quinta posizione, per quel che si dice sarà forse l’ultimo giocatore a fare la differenza in questo draft (anche se personalmente non credo).

Charlotte sceglierà in nona posizione, come l’anno scorso, come da copione, rispettando le % date prima della scelta.

Qualche addetto parla di Kelly Oubre jr, atletico e con un buon tiro fuori dall’arco, due caratteristiche che a Charlotte servirebbero, anche in virtù dell’incertezza mercato su alcuni giocatori come ad esempio Gerald Henderson.

Sarà lui la scelta di Charlotte o…?

Clifford darà più spazio al rookie quest’anno?

Vedremo… intanto un video su un possibile “candidato”…

Ecco le prime posizioni assegnate alle squadre dopo il sorteggio:

Draft

 

Per quel che riguarda invece i video sui giocatori della stagione in corso, ecco Cody Zeller:

Questo articolo è stato pubblicato in News da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.