Flash News – Indy Lamb

Ulteriore news di mercato che riguarda Charlotte non positiva ma nemmeno a sorpresa come già accennavo ieri sera nell’articolo di qualche ora antecedente a questo.

Anche Jeremy Lamb, l’autore di almeno tre clamorosi game winner lo scorso anno (due contro Toronto e uno contro Detroit con due buzzer beater) lascia Charlotte e firma con Indiana.

I Pacers aggiungono così un buon giocatore al loro roster per 31,5 milioni di dollari complessivi.

10,5 milioni a stagione, una cifra modica per il ventisettenne swingman ormai ex Charlotte.

Salgono così a quattro le perdite importanti in casa Hornets a fronte di un’entrata singola dal costo di 19 milioni (Rozier, il quale guaagnerà come Kemba e Lamb lo scorso anno, rispettivamente 12+7).

Ciao Jeremy e grazie per i ricordi dello scorso anno.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.