Il Punto (Parte seconda) da ClassificHornets

Come promesso, una registrazione vocale sul momento e la stagione degli Hornets partendo dalla classifica dopo le vittorie di Milwaukee e Toronto nella notte su Washington e Miami.

Altresì Chicago ha battuto Orlando mentre Brooklyn sta giocando a Phoenix.

La bellezza di qualche attuale dance bracket a inizio pezzo non guasta ma non distraetevi…
Le statistiche di squadra, alcune delle quali menzionate a fine audio.
Dalla pagina ufficiale degli Hornets qualche tabella top player.
A proposito di estremi, la serata record punti all-time (a Indianapolis) che ha fatto crollare qualche altro massimo storico o stagionale.
Ish Smith contro i Lakers con 10/12 dal campo. Inspiegabile il suo 0/6 nella partita successiva contro i Clippers, squadra fisica che non gli ha fatto trovare forse il ritmo ma è parso davvero il gemello “incapace” con tutto il rispetto giacché ha dimostrato di avere ancora qualità quando è in serata.
Il mercato chiude tra 8 giorni ma ancora nulla di concreto è stato fatto salvo avere informazioni trasformatesi poi nei soliti rumors. I rinnovi di Martin e Bridges però potrebbero influenzarlo.
Charlotte ha un quintetto top scorer d’eccellenza che produce un attacco bilanciato, al momento uno dei principali punti di forza della squadra: Bridges viaggia a 20, 2 punti di media, Ball a 19,5, Rozier a 18,2, Hayward 17,0 ed Oubre Jr. a 16,7. .
Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.