Matchup key 46: Charlotte Hornets Vs Oklahoma City Thunder

A cura di Filippo Barresi.

Terry Rozier Vs Luguentz Dort

“Scary” Terry è indubbiamente il giocatore più in forma degli Hornets e le sue prestazioni stanno trascinando gara dopo gara la squadra a vittorie sempre più impressionanti.

Questa notte sarà marcato da uno dei difensori più temibili della lega:

Dort è in grado di contrastare efficacemente giocatori come Rozier sia in uscita dai blocchi e sia in situazioni di 1 Vs 1.

Per Terry ci sarà quindi da faticare più del dovuto per garantire alla squadra i suoi punti facili che tanto agevolano il flusso offensivo degli Hornets.

Possibili svantaggi:

Nonostante la pessima stagione, i Thunder rimangono comunque una squadra molto fisica e difensivamente ostica soprattutto per un attacco “leggero” come quello degli Hornets.

I Thunder concedono poche opportunità a rimbalzo e in transizione visto il basso numero di palle perse.

Gli Hornets dovranno trovare quindi soluzioni più ragionate attaccando la difesa schierata degli avversari.

Possibili vantaggi:

Al momento i Thunder sono il penultimo attacco della lega e la peggior squadra in quanto a percentuali dall’arco.

Il loro sistema offensivo è molto incentrato sulla vena realizzativa di Shai Gilgeous Alexander e per questo motivo sarà necessario bloccare le sue avanzate con efficacia per anestetizzare il gioco degli avversari.

Un pesante uso della zona scommettendo sulle percentuali da tre potrebbe essere la chiave per controllare la partita.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.