Matchup key 71: Charlotte Hornets Vs Dallas Mavericks

A cura di Filippo Barresi.

P.J. Washington Vs Luka Doncic

Uno scontro un po’ atipico deciderà le sorti di questa gara per via di alcuni accorgimenti tattici.

Washington è stato decisivo per gli Hornets nell’ultimo quarto contro gli Hawks e sta giocando molto bene nell’ultimo periodo impiegato da ala grande.

La novità portata da Borrego dal suo inserimento nel quintetto titolare riguarda la fase difensiva: P.J. nelle ultime gare prende quasi sempre in marcatura il miglior giocatore degli avversari e lo contiene nel cosiddetto point of attack.

Nella notte l’osservato speciale sarà Doncic, anche questa stagione autore di un’annata fuori dal comune.

Possibili svantaggi:

Dall’arrivo di coach Kidd i Mavericks hanno impostato il proprio gioco su due importanti pilastri.

Da un lato troviamo una solidità difensiva molto buona, con una protezione dell’area efficiente in grado di concedere spesso solo conclusioni difficili da realizzare.

La seconda caratteristica riguarda il controllo del ritmo della gara: i Mavericks sono la squadra più lenta della lega e cerca di imporre questo ritmo molto controllato in tutte le uscite.

Possibili vantaggi:

I Mavericks arriveranno a questa gara dopo aver giocato la notte precedente mentre gli Hornets hanno avuto la possibilità di riposare per due giorni consecutivi.

Le differenze in termini di energie sono sempre più decisive sul finire di stagione, soprattutto per una squadra abituata a correre molto come Charlotte.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.