Matchup key 77 (2): Charlotte Hornets @ New York Knicks

A cura di Filippo Barresi

Miles Bridges Vs RJ Barrett

Come per lo scorso incontro (vinto dai NYK) i due protagonisti della serata saranno RJ Barrett e Miles Bridges.

Lo scontro vedrà impegnati due tra i più promettenti esterni della Eastern Conference. Barrett sta trascinando letteralmente i Knicks in maniera totale nell’ultimo periodo, con più di 100 punti complessivi nelle 4 vittorie ottenute di recente.

Bridges arriva da un periodo positivo dopo la pausa per l’All-Star Game, ma deve rifarsi dopo una prestazione poco brillante in difesa contro Aaron Gordon.

Sarà proprio la sua fase difensiva a spostare l’equilibrio della gara.

Possibili svantaggi:

Come sappiamo, incontrare New York non è mai facile vista la natura difensiva della sua organizzazione.

Sarà della gara Mitchell Robinson, assente nell’ultimo incontro ma sempre impattante quando impiegato contro gli Hornets.

Attenzione anche alla panchina dei Knicks, sempre in grado di ribaltare le partite con un gioco in transizione molto spinto.

Possibili vantaggi:

I Knicks sono una squadra che spesso fatica a trovare continuità offensiva.

Il loro sistema si basa su un pesante uso del tiro da tre punti, con una monotonia di soluzione molto accentuata e – spesso – una lenta circolazione della palla.

La prevedibilità di questo sistema può agevolare gli Hornets nel mettere in piedi una prestazione difensiva di livello.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.