Matchup Key Vs Cavaliers

Analisi a cura di Filippo Barresi:

Grafica e statistiche a cura di Igor F..

Matchup Key

Andre Drummond vs Cody Zeller.

La storia di questo primo incontro degli Hornets passerà molto probabilmente per lo scontro tra questi due titani sotto canestro.

Drummond è stato il rimbalzista più prolifico durante la scorsa stagione e gli Hornets, come ormai da molti anni, si trascinano grossi problemi nel controllare i rimbalzi difensivi.

Sarà necessario per questo motivo uno sforzo collettivo per aiutare il veterano Zeller, ormai alla ottava stagione con Charlotte.

Punti da sfruttare: Cleveland è una squadra molto giovane proprio come gli Hornets, una delle loro più grandi lacune riguarda la difesa delle loro guardie Sexton e Garland.

Il duo potrebbe faticare a contenere il dinamismo della coppia Graham e Rozier, che nella passata stagione hanno dimostrato di essere entrambi tiratori letali.

Possibili difficoltà: Dopo circa 300 giorni gli Hornets torneranno a giocare una partita ufficiale e per questo motivo non saranno immediati gli aggiustamenti in termini di ritmo e tenuta fisica.

La preseason ha aiutato in questo senso, ma quattro gare sono poche per ripartire a pieno regime.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *