Matchup Key Vs Hawks

Grafica e statistiche a cura di Igor F.

Matchup chiave (a cura di Filippo Barresi)

Trae Young Vs Terry Rozier

La stella di Atlanta è partita fortissima in queste prime gare della stagione.

Young è il fulcro dell’ottimo attacco degli Hawks e sarà necessario chiedere uno sforzo difensivo a Terry Rozier.

Contenere Trae è un compito difficilissimo, soprattutto perché è molto migliorato nell’ottenere una grande quantità di tiri liberi con astuzia.

Possibili vantaggi:

La chiave della partita dovrá essere il coinvolgimento di Young in ottica difensiva.

Trae soffre molto in difesa e spesso viene “nascosto” nel piano partita per non subire troppi attacchi diretti in uno contro uno.

Rozier, Graham e Ball dovranno essere aggressivi quando marcati da Young per farlo stancare il più possibile.

Possibili svantaggi:

Offensivamente Atlanta è un giocattolo che funziona benissimo, orchestrato da coach Pierce. Oltre al già citato Young ci sono moltissime opzioni offensive che permettono agli Hawks di poter disporre di diverse opportunità.

Gli Hornets avranno bisogno di aumentare l’intensità difensiva per cercare di rimanere incollati ad Atlanta per tutta la partita.

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.