Matchup Key Vs Kings

Matchup Key

(A cura di Filippo Barresi)

Game 38

Lamelo Ball Vs De’aaron Fox

L’avversario di questa notte sarà particolarmente ostico per la nostra giovane stella.

Fox sta disputando la sua migliore stagione della carriera ed è il fulcro del gioco dei Kings, le sue conclusioni al ferro permettono all’intero attacco di fluire molto bene.

La taglia gioca dalla parte di LaMelo che deve migliorare nell’utilizzo del suo fisico per poter sfruttare questo tipo di scontri.

Possibili svantaggi:

I Kings fanno un grande uso delle penetrazioni e dei successivi scarichi per costruire il loro intero sistema offensivo.

Fox è il principale interprete ma qualsiasi giocatore a roster è in grado di contribuire sotto questo punto di vista.

Lo schema di impacchettare l’area messo a punto da Borrego sarà sotto un grande stress.

Possibili vantaggi:

Sacramento è la peggior difesa della lega e nelle ultime uscite l’attacco di Charlotte è sembrato molto in palla anche nel pesante utilizzo del tiro da tre.

Questo mix potrebbe permettere agli Hornets di creare con continuità buone conclusioni per arrivare alla vittoria con facilità.

____________________________________________________________________________

Enemy Vintage

I Kings nel 1980 non si trovano a Sacramento ma a Kansas City… (Foto tratta da Superbasket, novembre 1980)
Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.