Matchup key Vs Knicks

Matchup Key Game 57 (A cura di Filippo Barresi)

Miles Bridges Vs Julius Randle

Questa notte si scontreranno due dei giocatori più caldi della NBA.

Suppa sponda Hornets, Miles Bridges ha infilato una serie straordinaria di partite mantenendo i Calabroni in volo planato nonostante gli infortuni.

Di fronte a lui ci sarà il fresco giocatore della settimana a Est, player che nel corso di questa stagione sta letteralmente trascinando i Knicks gara dopo gara a un piazzamento senza precedenti negli anni recenti.

Possibili svantaggi:

New York sotto la guida di coach Thibodeau si è confermata una delle migliori difese dell’intera lega, così le fatiche nel creare trame offensive di Charlotte saranno amplificate.

Circolazione di palla e precisione al tiro saranno le chiavi della gara.

Possibili vantaggi:

Oltre al già nominato Randle, gli altri interpreti sembrano essere più alla portata dei difensori degli Hornets.

Cercare di bloccare le situazioni gestite dalla stella dei Knicks, anche con dei raddoppi, potrà aiutare nell’organizzazione dello schema difensivo da parte di James Borrego.

____________________________________________________________________________

“Enemy” vintage

Torniamo indietro di 40 anni nella stagione 1980/81 con una pagina tratta da Superbasket, il quale ci presenta i “genitori” degli attuali Knicks.
Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.