Totopaolo: 13ª settimana

A cura di Paolo Motta.

Gli Hornets (21-19) vincono nella notte tra sabato e domenica la sfida contro i campioni in carica NBA dei Milwaukee Bucks e raddrizzano una settimana (2-2) che era partita male.

In arrivo un trittico di partite sulla carta impegnativo e da non sottovalutare, nello specifico:

Game 41: martedì 11/01/2022 ore 01:00 italiane Vs Milwaukee Bucks (26-16):

Rivincita dell’ultima recentissima sfida tra i due team terminata 114-106 per i Calabroni.

Ottima vittoria per gli uomini di coach JB che una buona difesa e un super Rozier da 28 punti infiammano l’Alveare (terzo sold-out nelle ultime quattro partite).

Per i Bucks, limitati da una panchina arrivata un po’ corta di fiato, pesa anche il B2B. Riusciranno gli Hornets a bissare la prestazione di sabato notte o i Bucks sfrutteranno la domenica di riposo per prendere le misure ai padroni di casa?

Partita ancora equilibrata ma Antetokounmpo e soci potrebbero avere la meglio questa volta.

2.

Game 42: giovedì 13/01/2022 ore 01:00 italiane @ Philadelphia 76ers (22-16):

Terza sfida stagionale contro la squadra di Doc Rivers.

Le prime due, giocate qualche settimana furono entrambe vinte dai 76ers con pochi punti di scarto ma con gli Hornets limitati dalle assenze causa a causa Covid-19.

Ci sarà probabilmente il solito Embiid da marcare e limitare sotto canestro.

Maxey (16.8 ppp), la lieta sorpresa dei biancorossi-blu di quest’anno è in quarantena e permane in dubbio per la sfida contro Charlotte.

Sfida che potrebbe essere più equilibrata del previsto ma i padroni di casa rimangono i favoriti.

1.

Game 43: sabato 15/01/2022 ore 01:00 italiane Vs Orlando Magic (7-33):

Terza sfida stagionale contro i Magic e Hornets 2-0 al comando che vincendo vincerebbero la serie stagionale contro la squadra della Florida.

Orlando (al momento otto sconfitte consecutive) in totale ricostruzione con sprazzi di luce portati dai vari Anthony (20.2 ppp), Suggs (12.3 ppp) e Bamba (10.1 ppp) ma la strada per la redenzione è ancora lunga.

Gli Hornets dovranno approfittarne e partire subito concentrati per non incappare in possibili scivoloni assai dolorosi.

L’importante sarà sfornare una prestazione concreta poiché il “trappolone” è sempre dietro l’angolo.

Vittoria obbligatoria. 1.

Il pronostico della settimana: 1-2

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.