Ghost Players

1^ Jeff Moore-PF/C, ?/?/1966, Birmingham (Alabama), 200 cm, 93 kg, con gli Hornets: scelto al Draft 1988 alla posizione N° 58 non scenderà mai in campo con i Calabroni, College: Auburn Tigers 1984-1988.

1^ Jeff Moore-PF/C, ?/?/1966, Birmingham (Alabama), 200 cm, 93 kg, con gli Hornets: scelto al Draft 1988 alla posizione N° 58 non scenderà mai in campo con i Calabroni, College: Auburn Tigers 1984-1988.

2^ Mike Brown "Bear"-C/PF, 19/07/1963 Newark (New Jersey), 206 cm, 117 kg, College: George Washington Colonials. L'"Orso" Michael (Mike) Brown viene scelto nel draft d'espansione dagli Hornets come ottava chimata (quarta per i Calabroni), dopo Curry, Hoppen e Bogues. Mike, che viene preso da Chicago, non fa nemmeno in tempo a concepire che giocherà con i Calabroni. Il lungo, infatti, viene scambiato immediatamente (nello stesso giorno) con gli Utah Jazz in cambio di Kelly Tripucka.

2^ Mike Brown “Bear”-C/PF, 19/07/1963 Newark (New Jersey), 206 cm, 117 kg, College: George Washington Colonials.
L'”Orso” Michael (Mike) Brown viene scelto nel draft d’espansione dagli Hornets come ottava chimata (quarta per i Calabroni), dopo Curry, Hoppen e Bogues.
Mike, che viene preso da Chicago, non fa nemmeno in tempo a concepire che giocherà con i Calabroni.
Il lungo, infatti, viene scambiato immediatamente (nello stesso giorno) con gli Utah Jazz in cambio di Kelly Tripucka.

3^ Michael (Anthony) Brooks-PF, 17/08/1958 Philadelphia (Pennsylvania), 200 cm, 100 kg, College: La Salle Explorers. Prelevato dai Denver Nuggets nel draft d'espansione il 23 giugno 1988, "Mike" non giocherà mai con gli Hornets e nemmeno più in NBA. Passerà diversi anni in Francia con Limoges, Levallois e Strasburgo.

3^ Michael (Anthony) Brooks-PF, 17/08/1958 Philadelphia (Pennsylvania), 200 cm, 100 kg, College: La Salle Explorers.
Prelevato dai Denver Nuggets nel draft d’espansione il 23 giugno 1988, “Mike” non giocherà mai con gli Hornets e nemmeno più in NBA.
Passerà diversi anni in Francia con Limoges, Levallois e Strasburgo.

4^ Bernard Thompson-SF/SG/PF, 30/08/1962 Phoenix (Arizona), 198 cm, 95 kg, College: Fresno St. Bulldogs. Scelto dagli Charlotte Hornets nell'expansion draft del 23 giugno 1988, viene scambiato il 18 luglio con gli Houston Rockets per Robert Reid e una scelta al secondo giro del Draft 1990 ( che sarà poi Steve Scheffler). Portland, Phoenix e Houston le sue squadre NBA. Si ritira nel 2001

4^ Bernard Thompson-SF/SG/PF, 30/08/1962 Phoenix (Arizona), 198 cm, 95 kg, College: Fresno St. Bulldogs.
Scelto dagli Charlotte Hornets nell’expansion draft del 23 giugno 1988, viene scambiato il 18 luglio con gli Houston Rockets per Robert Reid e una scelta al secondo giro del Draft 1990 ( che sarà poi Steve Scheffler).
Portland, Phoenix e Houston le sue squadre NBA. Si ritira nel 2001

5^ Clinton Wheeler-PG, 27/10/1959 Neptune (New Jersey), 185 cm, 84 Kg, College: William Paterson University. Scelto dagli Hornets nell'expansion draft del 23 giugno 1988 dagli Indiana Pacers. Il primo luglio però gli Hornets lo lasciano libero e per questo motivo non vestirà mai la divisa della squadra della Carolina del Nord. Il 5 ottobre è quindi libero di firmare come free agent per i Denver Nuggets ma anche la squadra del Colorado il 3 novembre lo lasci a piedi. Finisce per firmare per gli Heat il giorno successivo. Si ritira dal basket giocato nel 1995.

5^ Clinton Wheeler-PG, 27/10/1959 Neptune (New Jersey), 185 cm, 84 Kg, College: William Paterson University.
Scelto dagli Hornets nell’expansion draft del 23 giugno 1988 dagli Indiana Pacers.
Il primo luglio però gli Hornets lo lasciano libero e per questo motivo non vestirà mai la divisa della squadra della Carolina del Nord.
Il 5 ottobre è quindi libero di firmare come free agent per i Denver Nuggets ma anche la squadra del Colorado il 3 novembre lo lasci a piedi. Finisce per firmare per gli Heat il giorno successivo.
Si ritira dal basket giocato nel 1995.

6^ Sedric (Andre) Toney-PG, 13/04/1962 Columbus (Mississipi), 188 cm, 81 kg, College: Dayton Flyers. Scelto nell'expansion draft del 23 giugno 1988 dagli Hornets che lo prelevano dai New York Knicks. Non vestirà mai la casacca dei Calabroni poiché il 17 ottobre gli Hornets lo lasciano libero. Nel febbraio 1989 firmerà un contratto di 10 giorni con i Pacers. Si ritira nel 1994 giocando il suo ultimo anno con i Cleveland Cavaliers.

6^ Sedric (Andre) Toney-PG, 13/04/1962 Columbus (Mississipi), 188 cm, 81 kg, College: Dayton Flyers.
Scelto nell’expansion draft del 23 giugno 1988 dagli Hornets che lo prelevano dai New York Knicks.
Non vestirà mai la casacca dei Calabroni poiché il 17 ottobre gli Hornets lo lasciano libero.
Nel febbraio 1989 firmerà un contratto di 10 giorni con i Pacers.
Si ritira nel 1994 giocando il suo ultimo anno con i Cleveland Cavaliers.

7^ Dyron Nix-SF, 11/02/1967 Meridian (Mississipi), 201 cm, 95 kg, con gli Hornets: selezionato al Draft 1989 al secondo giro con la scelta N°29 ed immediatamente girato agli Indiana Pacers per Stuart Gray, College: Tennessee Volunteers (1985-89).

7^ Dyron Nix-SF, 11/02/1967 Meridian (Mississipi), 201 cm, 95 kg, con gli Hornets: selezionato al Draft 1989 al secondo giro con la scelta N°29 ed immediatamente girato agli Indiana Pacers per
Stuart Gray, College: Tennessee Volunteers (1985-89).

 

8^ Byron (Stewart) Dinkins-N°10, PG, 15/06/1967 Charlotte (North Carolina), 185 cm, 77 kg, con gli Hornets: durante la prestagione 1991. A pochi giorni dall’inizio della Regular Season fu tagliato insieme a John Crotty per far spazio alla PG Greg Grant. Dinkins si ritirò nel 2005. Prima di provare per Charlotte giocò da rookie a Houston, quindi a San Antonio, finendo la sua carriera NBA con un paio di fugaci apparizioni a Indianapolis con i Pacers. College: Charlotte 49ers (1985-89).

 

9^ John (Kevin) Crotty-N°21, PG, 15/07/1969 Orange (New Jersey), 185 cm, 84 kg, con gli Hornets: durante la prestagione 1991. A pochi giorni dall’inizio della Regular Season fu tagliato insieme a Byron Dickins mentre al loro posto subentrò nel roster il piccolo Greg Grant. Il mancino Crotty non fu selezionato al Draft ma avrà modo di vestire durante la sua carriera cestistica, le divise di Utah, Cleveland, Miami, Portlland e Denver, oltre una parentesi italiana nel 1996 di 13 partite con la Fortitudo Bologna (nel mezzo tra l’esperienza con i Cavaliers e gli Heat). College: Virginia Cavaliers (1987-91).

 

10^ Michael “Mike” (Fritzhadus) Jones-N°24, SF, 10/02/1967, Columbus (Georgia), 201 cm, 105 kg, con gli Hornets: durante la prestagione 1989, poi va a giocare in Grecia senza scendere in campo con Charlotte per una partita di Regular Season, scelto al Draft NBA 1988 al 3° giro con il numero 63, College: Auburn Tigers (1985-88).

 

11^ Charles E. Sitton “Charlie”-N°43, SF, 03/07/1962, McMinvville (Oregon), 203 cm, 95 kg, con gli Hornets: durante la prestagione 1989, scelto al Draft NBA 1984 al 2° giro con il numero 38, poco prima della regular season esce di scena e non giocherà mai una partita con gli Hornets durante la Regular Season, College: Oregon State Beavers.

 

9^ Greg ('ory Lawrence) Graham-SG, 26/11/1970 Indianapolis (Indiana), 193 cm, 79 kg, con gli Hornets: scelto al Draft NBA 1993 al 1° giro con il numero 17 il 30 giugno, viene ceduto ai Philadelphia 76ers con Dana Barros, Sidney Green più una prima scelta in cambio di Hersey Hawkins, College: Indiana Hoosiers.

12^ Greg (‘ory Lawrence) Graham-SG, 26/11/1970 Indianapolis (Indiana), 193 cm, 79 kg, con gli Hornets: scelto al Draft NBA 1993 al 1° giro con il numero 17 il 30 giugno, viene ceduto ai Philadelphia 76ers con Dana Barros, Sidney Green più una prima scelta in cambio di Hersey Hawkins, College: Indiana Hoosiers.

10^ Chad (Austin) Gallagher--C, 30/05/1969 Rockford (Illinois), 208 cm, 116 kg, con gli Hornets: Preseason 1994, firmato il 6 ottobre, rilasciato il primo novembre, College: Creighton Bluejays (1987-1991). Gallagher viene "ceduto" (come scelta fututa del draft 1991) ai Phoenix Suns il 13 dicembre 1989, in una trade che porta in Arizona oltre a lui, una seconda scelta del 1990 (sarà Negele Knight), in cambio di Armen Gilliam. Chad rimane ai margini della NBA anche se è selezionato al secondo giro del Draft 1991 come trentaduesima scelta assoluta. L'anno dopo i Suns, senza averlo mai fatto giocare, rinunciano ai loro diritti sul giocatore che diviene unrestricted free agent. L'unica squadra a dargli la possibilità di giocare nella NBA sono gli Utah Jazz nel febbraio 1994, franchigia con la quale scende in campo in due partite. In 3 minuti metterà a referto 6 punti. Tornato free agent, il 6 ottobre 1994 gli Hornets rimettono sotto contratto Chad, che partecipa anche alla partita contro la Buckler Bologna a Casalecchio di Reno. Tuttavia l'avventura in teal and purple è breve. I Calabroni rinunciano al suo apporto il primo novembre dello stesso anno, così Gallagher non riuscirà più a vestire un'altra divisa NBA nella sua carriera, finendo per fornire le sue prestazioni in CBA, nel campionato francese e argentino. Si ritira nel 2000.

13^ Chad (Austin) Gallagher-C, 30/05/1969 Rockford (Illinois), 208 cm, 116 kg, con gli Hornets: Preseason 1994, firmato il 6 ottobre, rilasciato il primo novembre, College: Creighton Bluejays (1987-1991).
Gallagher viene “ceduto” (come scelta fututa del draft 1991) ai Phoenix Suns il 13 dicembre 1989, in una trade che porta in Arizona oltre a lui, una seconda scelta del 1990 (sarà Negele Knight), in cambio di Armen Gilliam.
Chad rimane ai margini della NBA anche se è selezionato al secondo giro del Draft 1991 come trentaduesima scelta assoluta. L’anno dopo i Suns, senza averlo mai fatto giocare, rinunciano ai loro diritti sul giocatore che diviene unrestricted free agent. L’unica squadra a dargli la possibilità di giocare nella NBA sono gli Utah Jazz nel febbraio 1994, franchigia con la quale scende in campo in due partite. In 3 minuti metterà a referto 6 punti.
Tornato free agent, il 6 ottobre 1994 gli Hornets rimettono sotto contratto Chad, che partecipa anche alla partita contro la Buckler Bologna a Casalecchio di Reno. Tuttavia l’avventura in teal and purple è breve. I Calabroni rinunciano al suo apporto il primo novembre dello stesso anno, così Gallagher non riuscirà più a vestire un’altra divisa NBA nella sua carriera, finendo per fornire le sue prestazioni in CBA, nel campionato francese e argentino. Si ritira nel 2000.

Jo(s)e(ph Pierre) Courtney (III)-N°?,PF, 17/10/1969 Jackson (Mississipi), 203 cm, 106 kg, squadra precedente: Chicago Bulls, squadra Successiva: Phoenix Suns, College: Mississipi State University Bulldogs (1987-89) e S. Mississipi G. Eagles (1990-92),

14^ Jo(s)e(ph Pierre) Courtney (III)-N°?,PF, 17/10/1969 Jackson (Mississipi), 203 cm, 106 kg, squadra precedente: Chicago Bulls, squadra Successiva: Phoenix Suns, con gli Hornets: Preseason 1994, firmato il 2 novembre, rilasciato il 16 novembre,College: Mississipi State University Bulldogs (1987-89) e S. Mississipi G. Eagles (1990-92), stipendio 1994/95: $13,158. Courtney viene preso dagli Hornets a inizio stagione 1994/94 ma dura due settiane senza mai toccare il parquet. Nella sua carriera giocherà ancora in NBA, Suns e Cavs le franchigie pronte a dargli più fiducia, gioca anche con i Bucks e racimola 5 presenze con gli Spurs. Chiude nel 2001 la sua carriera cestistica.

12^ (LaFarrell) Darnell Mee-N°5, SG, 11/02/1971 Cleveland (Ohio), Nazionalità: americana ed australiana, 197 cm, 79 kg, con gli Hornets: si unisce al team nel 1995 ma non giocherà mai con i Calabroni, College: Western Kentucky Hilltoppers 1990-1993. Dopo aver giocato per l'università di Western Kentucky (la cui mascotte in Italia è ricordata per la polemica che si venne a creare con il programma "Striscia La Notizia", la quale mascotte, il Gabibbo, è pressochè identica), Mee è stato selezionato al Draft NBA 1993 dai Golden State Warriors al secondo giro con la scelta N° 34 e poi ceduto ai Denver Nuggets, squadra con la quale disputerà le uniche gare in NBA. Gioca 38 gare di regular season, più 3 gare di playoffs nel 1993-94 con le Pepite, mentre l'anno seguente ne disputa solamente due sempre con la squadra del Colorado. Gli Hornets s'interessano a lui nel 1995, ma rimane fuori dal roster (anzi prova altre esperienze durante l'anno), anche l'anno seguente, quando esce di scena con gli Hornets e va a giocare in Francia con la BCM Gravelines. Nel 2000 arriva in Italia, dove gioca 9 partite mettendo a referto 36 punti per la Kinder Bologna. Dal 2002 al 2009 va a giocare per formazioni australiane, è lì che termina la sua carriera di giocatore.

15^ (LaFarrell) Darnell Mee-N°5, SG, 11/02/1971 Cleveland (Ohio), Nazionalità: americana ed australiana, 197 cm, 79 kg, con gli Hornets: si unisce al team nel 1995 ma non giocherà mai con i Calabroni, College: Western Kentucky Hilltoppers 1990-1993.
Dopo aver giocato per l’università di Western Kentucky (la cui mascotte in Italia è ricordata per la polemica che si venne a creare con il programma “Striscia La Notizia”, la quale mascotte, il Gabibbo, è pressochè identica), Mee è stato selezionato al Draft NBA 1993 dai Golden State Warriors al secondo giro con la scelta N° 34 e poi ceduto ai Denver Nuggets, squadra con la quale disputerà le uniche gare in NBA.
Gioca 38 gare di regular season, più 3 gare di playoffs nel 1993-94 con le Pepite, mentre l’anno seguente ne disputa solamente due sempre con la squadra del Colorado.
Gli Hornets s’interessano a lui nel 1995, ma rimane fuori dal roster (anzi prova altre esperienze durante l’anno), anche l’anno seguente, quando esce di scena con gli Hornets e va a giocare in Francia con la BCM Gravelines.
Nel 2000 arriva in Italia, dove gioca 9 partite mettendo a referto 36 punti per la Kinder Bologna. Dal 2002 al 2009 va a giocare per formazioni australiane, è lì che termina la sua carriera di giocatore.

12^ Kobe Bryant-SG, 23/08/1978 Philadelphia, 198 cm, 93 kg. Nel 1996, all'età di 18 anni, Bryant decide di fare il grande salto tra i professionisti e si dichiara eleggibile per il Draft NBA senza passare per il college, pratica poco diffusa allora e divenuta poi più comune, prima dell'introduzione di un limite di età per l'ingresso nella lega professionistica. Viene scelto dagli Charlotte Hornets al primo giro come numero 13 assoluto; subito dopo, però, gli Hornets cedono ai Los Angeles Lakers i diritti su Bryant in cambio del ventottenne centro Vlade Divac, che dopo sette stagioni ai giallo-viola passa così in Eastern Conference. In realtà Bryant avrebbe potuto essere scelto ben più in alto nel draft: i New Jersey Nets, in possesso della scelta n° 8, erano molto interessati a Kobe, tanto che ne testarono le qualità con un provino, rimanendone impressionati. Il suo agente Arn Tellem, però, sapendo che a Los Angeles avrebbe trovato una squadra, guadagni e sponsorizzazioni ben superiori, bluffò dicendo che se Bryant fosse stato scelto dai Nets non sarebbe mai andato a giocare nel New Jersey, tornando piuttosto in Italia, dov'era cresciuto. I Nets si tirarono indietro e ripiegarono su Kerry Kittles, giocatore che avrebbe poi avuto una carriera discreta.

16^ Kobe Bryant-SG, 23/08/1978 Philadelphia, 198 cm, 93 kg.
Nel 1996, all’età di 18 anni, Bryant decide di fare il grande salto tra i professionisti e si dichiara eleggibile per il Draft NBA (svoltosi il 26 giugno) senza passare per il college, pratica poco diffusa allora e divenuta poi più comune, prima dell’introduzione di un limite di età per l’ingresso nella lega professionistica.
Viene scelto dagli Charlotte Hornets al primo giro come numero 13 assoluto; subito dopo, però, gli Hornets cedono ai Los Angeles Lakers i diritti su Bryant in cambio del ventottenne centro Vlade Divac, che dopo sette stagioni ai giallo-viola passa così in Eastern Conference.
In realtà Bryant avrebbe potuto essere scelto ben più in alto nel draft: i New Jersey Nets, in possesso della scelta n° 8, erano molto interessati a Kobe, tanto che ne testarono le qualità con un provino, rimanendone impressionati.
Il suo agente Arn Tellem, però, sapendo che a Los Angeles avrebbe trovato una squadra, guadagni e sponsorizzazioni ben superiori, bluffò dicendo che se Bryant fosse stato scelto dai Nets non sarebbe mai andato a giocare nel New Jersey, tornando piuttosto in Italia, dov’era cresciuto.
I Nets si tirarono indietro e ripiegarono su Kerry Kittles, giocatore che avrebbe poi avuto una carriera discreta.

Brad (Allen) Lohaus-N°54, PF/C, New Ulm (Minnesota) 29/09/1964, 211 cm, 104 kg, con gli Hornets: dall'14/07/1996 al 21/10/1996, College: Iowa Hawkeyes. Brad arriva a Charlotte nell'estate del 1996 (dopo aver già militato nei Celtics, Kings, Timberwolves e Bucks ed heat) via New York Knicks nell'affare che porta Larry Johnson nella Grande Mela per Anthony Mason. Insieme a Mase per rendere più appetibile lo scambio per gli Hornets arrivò anche Lohaus, il quale però venne tagliato all'alba dalla nuova stagione senza poter giocare quindi nemmeno un minuto in una partita di regular season con i Calabroni.

17^ Brad (Allen) Lohaus-N°54, PF/C, New Ulm (Minnesota) 29/09/1964, 211 cm, 104 kg, con gli Hornets: dall’14/07/1996 al 31/10/1996, College: Iowa Hawkeyes. Brad arriva a Charlotte nell’estate del 1996 (dopo aver già militato nei Celtics, Kings, Timberwolves e Bucks ed heat) via New York Knicks nell’affare che porta Larry Johnson nella Grande Mela per Anthony Mason. Insieme a Mase per rendere più appetibile lo scambio per gli Hornets arrivò anche Lohaus, il quale però venne tagliato all’alba dalla nuova stagione senza poter giocare quindi nemmeno un minuto in una partita di regular season con i Calabroni.

13^ Carlos Strong-PF/SF, 17/10/1972 Athens (Georgia), 203 cm, 114 kg, College: Georgia. Preso dagli Hornets il 23/9/1996 e rilasciato il 30 gennaio 1997.

18^ Carlos Strong-PF/SF, 17/10/1972 Athens (Georgia), 203 cm, 114 kg, College: Georgia.
Preso dagli Hornets il 23/9/1996 e rilasciato il 30 gennaio 1997.

"Bob" (Robert Glen) McCann-N°32, PF, Morristown (New Jersey) 22/04/1964-01/07/2011, 198 cm, 111 kg, con gli Hornets: dallo 02/10/1996 al 24/10/1996, College: Morehead State Eagles. La sua breve esperienza agli Hornets dura 22 giorni (all'alba della stagione 1996/97), dopo i quali la dirigenza decide di non confermarlo per la regular season. Nella NBA comunque giocò per Dallas, Detroit, Minnesota, Washington ed ebbe un apparizione anche con Toronto. Un'insufficienza cardiaca putroppo lo stronca a soli 47 anni il primo luglio 2011.

19^ “Bob” (Robert Glen) McCann-N°32, PF, Morristown (New Jersey) 22/04/1964-01/07/2011, 198 cm, 111 kg, con gli Hornets: dallo 02/10/1996 al 24/10/1996, College: Morehead State Eagles.
La sua breve esperienza agli Hornets dura 22 giorni (all’alba della stagione 1996/97), dopo i quali la dirigenza decide di non confermarlo per la regular season. Nella NBA comunque giocò per Dallas, Detroit, Minnesota, Washington ed ebbe un apparizione anche con Toronto. Un’insufficienza cardiaca putroppo lo stronca a soli 47 anni il primo luglio 2011.

Ochiel Swaby-N°22 SF 05/09/1972 Kingston (Giamaica), Nazionalità: giamaicana e americana, 201 cm, 87 kg, con gli Hornets: dallo 04/09/1996 al 23/10/1996, College: UCF Knights. Swaby non giocherà mai una partita con gli Hornets in regular season né tantomeno nella NBA, tuttavia oggi gode di un discreto successo come allenatore di high school femminile. Lui dice che c'è finito un po' per caso ad allenare lì, essendogli stato richiesto, tuttavia quest'anno (2015) ha portato le sue Spartans (squadra di Miami dove tra l'altro gioca sua figlia) alla vittoria del titolo nazionale.

20^ Ochiel Swaby-N°22 SF 05/09/1972 Kingston (Giamaica), Nazionalità: giamaicana e americana, 201 cm, 87 kg, con gli Hornets: dallo 04/09/1996 al 23/10/1996, College: UCF Knights.
Swaby non giocherà mai una partita con gli Hornets in regular season né tantomeno nella NBA, tuttavia oggi gode di un discreto successo come allenatore di high school femminile. Lui dice che c’è finito un po’ per caso ad allenare lì, essendogli stato richiesto, tuttavia quest’anno (2015) ha portato le sue Spartans (squadra di Miami dove tra l’altro gioca sua figlia) alla vittoria del titolo nazionale.

 

14^ Thomas Harold "Junior" Burrough-PF, 18/01/1973, Charlotte, 203 cm, 110 kg. Il General Manager degli Hornets dell'epoca, Bob Bass, durante l'autunno 1997 (inizia il 2 ottobre) prova le qualità di Burrogh, nativo di Charlotte, tuttavia resterà solo 10 giorni, finendo per essere tagliato il 12 ottobre. Precedentemente, stagione 1995-96, aveva giocato per i Boston Celtics 61 partite. In Italia ha giocato 15 gare con Pistoia ed 8 con Verona.

21^ Thomas Harold “Junior” Burrough-PF, 18/01/1973, Charlotte, 203 cm, 110 kg.
Il General Manager degli Hornets dell’epoca, Bob Bass, durante l’autunno 1997 (inizia il 2 ottobre) prova le qualità di Burrogh, nativo di Charlotte, tuttavia resterà solo 10 giorni, finendo per essere tagliato il 12 ottobre.
Precedentemente, stagione 1995-96, aveva giocato per i Boston Celtics 61 partite.
In Italia ha giocato 15 gare con Pistoia ed 8 con Verona.

15^ Andrew Betts-C, 11/05/1977 Coalville (Gran Bretagna), 217 cm, 110 kg, con gli Hornets: selezionato al Draft NBA 1998 al secondo giro con la scelta numero 50, Betts però si trasferisce in Italia per giocare la stagione 1998/99 nella Fortitudo Bologna, College: Long Beach 49ers (1997-98). Betts non solo gioca con la Fortitudo in Italia, ma anche con la Pallacanestro Reggiana nella stagione seguente (1999/00), passando dai 2,9 punti della stagione precedente agli 11,7 di media, cosicchè il Real Madrid nel 2000 lo chiama per i playoffs e gioca 12 partite segnando 43 punti (3,6 di media).

22^ Andrew Betts-C, 11/05/1977 Coalville (Gran Bretagna), 217 cm, 110 kg, con gli Hornets: selezionato al Draft NBA 1998 al secondo giro con la scelta numero 50, Betts però si trasferisce in Italia per giocare la stagione 1998/99 nella Fortitudo Bologna, College: Long Beach 49ers (1997-98).
Betts non solo gioca con la Fortitudo in Italia, ma anche con la Pallacanestro Reggiana nella stagione seguente (1999/00), passando dai 2,9 punti della stagione precedente agli 11,7 di media, cosicchè il Real Madrid nel 2000 lo chiama per i playoffs e gioca 12 partite segnando 43 punti (3,6 di media).

Tyrone Jeremy Grant-N°34, SF/PF, 02/01/1977 Brooklyn (New York), 202 cm, 105 kg, College: St. John's (NY). Tyron Grant è un ex cestista statunitense con un retaggio proveniente dalle Isole Barbados. Il 4 ottobre 1999 Grant firma un contratto con gli Charlotte Hornets e va al campo d'allenamento dei Calabroni. Il 18 novembre 1999 però gli Hornets rinunciano al suo contratto. Grant quindi opta per la carriera europea, dopo aver giocato per un paio di squadre americane ed una breve parentesi al Belgrano San Nicola, giocherà per diverse squadre anche in Italia, ad esempio, Livorno, Avellino, Teramo, Milano, Virtus Bologna, Veroli Basket, Treviso e Venezia, fino a ritirarsi l'anno scorso dopo una gara con l'Ilisiakos Atene si ritira. Qui diventa un buon marcatore ed un buon rimbalzista. Ora a New York cerca di aiutare chi ha bisogno. Come? Fondando un'associazione senza scopo di lucro (nel 2011) chiamata Team First, la cui base è al 501 Brooklyn (c) 3 che si adopera per aiutare i bambini fino ai sedici anni, tenendoli impegnati nell'apprendimento del basket da professionisti, avendo come mentore proprrio Tyrone. Grant dice che fu uno di quei tipici "cattivi ragazzi", nel senso che non ha mai veramente preso nulla sul serio, soprattutto la sua educazione. Tutto è cambiato quando il suo allenatore di basket del liceo ha visto qualcosa in lui, e l'amore e l'entusiasmo di Tyrone per il basket ha cominciato a spingerlo sulla strada giusta nella vita. Il suo saggio allenatore gli ha infuso il bisogno di prendere sul serio l'educazione e l'impegno come filosofia per arrivare al traguardo. Tyrone ha ascoltato questo allenatore e ha avuto successo con questo consiglio, ora lo sta trasmettendo ad altri. Tyrone dice che Team First cerca di dare a dei bambini che non sarebbero in grado di sognare, dei risultati e delle opportunità. Egli sta dando loro la possibilità di vedere Brooklyn e Manhattan, imparare da professionisti, ottenere il suo tutoraggio, e vedere il mondo sotto una nuova luce facendogli fare quest'esperienza. Team First offre gratuitamente dopo i programmi scolastici, campi da basket estivi, cliniche e programmi internazionali. Team First ha anche una collaborazione con l'ufficio del procuratore distrettuale di New York. Tyrone prende vari ragazzi che sono stati nel carcere minorile e li mette in programmi sportivi per farli ritornare sulla strada giusta e fuori dai guai. Molti fondi sono raccolti attraverso i rapportii che Tyrone ha avviato con parecchi giocatori NBA. Tutto il denaro raccolto aiuta i bambini coinvolti nel progetto ad utilizzare tutti i programmi offerti a costo zero. Finora, in soli due brevi anni circa 1.000 bambini sono stati aiutati. Tyrone spera per il futuro di questa organizzazione di avere più bambini coinvolti, ecc... E magari dopo un'eventuale laurea tornare a raccontare il loro successo, proprio come la sua storia.

23^ Tyrone Jeremy Grant-N°34, SF/PF, 02/01/1977 Brooklyn (New York), 202 cm, 105 kg, College: St. John’s (NY).
Tyron Grant è un ex cestista statunitense con un retaggio proveniente dalle Isole Barbados.
Il 4 ottobre 1999 Grant firma un contratto con gli Charlotte Hornets e va al campo d’allenamento dei Calabroni. Il 18 novembre 1999 però gli Hornets rinunciano al suo contratto.
Grant quindi opta per la carriera europea, dopo aver giocato per un paio di squadre americane ed una breve parentesi al Belgrano San Nicola, giocherà per diverse squadre anche in Italia, ad esempio, Livorno, Avellino, Teramo, Milano, Virtus Bologna, Veroli Basket, Treviso e Venezia, fino a ritirarsi l’anno scorso dopo una gara con l’Ilisiakos Atene si ritira.
Qui diventa un buon marcatore ed un buon rimbalzista.
Ora a New York cerca di aiutare chi ha bisogno. Come?
Fondando un’associazione senza scopo di lucro (nel 2011) chiamata Team First, la cui base è al 501 Brooklyn (c) 3 che si adopera per aiutare i bambini fino ai sedici anni, tenendoli impegnati nell’apprendimento del basket da professionisti, avendo come mentore proprrio Tyrone.
Grant dice che fu uno di quei tipici “cattivi ragazzi”, nel senso che non ha mai veramente preso nulla sul serio, soprattutto la sua educazione. Tutto è cambiato quando il suo allenatore di basket del liceo ha visto qualcosa in lui, e l’amore e l’entusiasmo di Tyrone per il basket ha cominciato a spingerlo sulla strada giusta nella vita.
Il suo saggio allenatore gli ha infuso il bisogno di prendere sul serio l’educazione e l’impegno come filosofia per arrivare al traguardo.
Tyrone ha ascoltato questo allenatore e ha avuto successo con questo consiglio, ora lo sta trasmettendo ad altri.
Tyrone dice che Team First cerca di dare a dei bambini che non sarebbero in grado di sognare, dei risultati e delle opportunità.
Egli sta dando loro la possibilità di vedere Brooklyn e Manhattan, imparare da professionisti, ottenere il suo tutoraggio, e vedere il mondo sotto una nuova luce facendogli fare quest’esperienza.
Team First offre gratuitamente dopo i programmi scolastici, campi da basket estivi, cliniche e programmi internazionali.
Team First ha anche una collaborazione con l’ufficio del procuratore distrettuale di New York.
Tyrone prende vari ragazzi che sono stati nel carcere minorile e li mette in programmi sportivi per farli ritornare sulla strada giusta e fuori dai guai.
Molti fondi sono raccolti attraverso i rapportii che Tyrone ha avviato con parecchi giocatori NBA.
Tutto il denaro raccolto aiuta i bambini coinvolti nel progetto ad utilizzare tutti i programmi offerti a costo zero.
Finora, in soli due brevi anni circa 1.000 bambini sono stati aiutati.
Tyrone spera per il futuro di questa organizzazione di avere più bambini coinvolti, ecc…
E magari dopo un’eventuale laurea tornare a raccontare il loro successo, proprio come la sua storia.

Rodney (Alan) Buford-Soprannomi: "Buf" e "The Sheriff", SG/SF, 02/11/1977 Milwaukee (Wisconsin), 196 cm, 86 kg, con gli Hornets: 01/08/2000-02/10/2000, College: Creighton University. Foto del 3 agosto 2000 alla presentazione. Lui, Tim James, Jamal Mashburn, P.J. Brown e Otis Thorpe qrriveranno a Charlotte in una multitrade che vedrà cedere come dontroparte A. Mason, E. Jones, D. Ellis e Ricky Davis. Scelto nel 1999 da Miami debutta il 2 novembre con gli Heat. Il giorno dopo però è già nei guai... al controllo doganale a Toronto viene fermato con un'esigua quantità di marijuana. Una settimana dopo è comunque reintegrato nel roster. Arriva agli Hornets, nella multitrade già descritta sopra, nell'estate 2000. Non giocherà mai per gli Hornets che se ne privano il 2 ottobre 2000 nonostante i 4,3 punti di media a Miami con poco più di 11 giocati a partita. Di lui si ricorderanno non troppo piacevolmente a Rimini, 10 partite, 24,1 punti e 5,2 rimbalzi di media. Cosa c'è che non va? Che gioca solamente 10 partite e decide di tornare nella NBA nei Philadelphia 76ers senza nemmeno avvisare la dirigenza (cosa comune a diversi americani in quegli anni) che si trova con il classico cerino in mano. Rimini, più che discreta squadra sino a quel momento, crolla e retrocede in Legadue. La miglior stagione è quella successiva, 2001/02 a Memphis, dove gioca più di 28 minuti a gara e segna 9,4 punti di media. In Italia potrebbe riaffacciarsi in Italia nel 2004 alla Lottomatica Roma ma non passerà le visite mediche, dunque l'accordo precedentemente sottoscritto sarà annullato. Kings e Nets le sue altre squadre in NBA, chiuderà nel 2013 nei London Lighthing.

24^ Rodney (Alan) Buford-Soprannomi: “Buf” e “The Sheriff”, N°12, SG/SF, 02/11/1977 Milwaukee (Wisconsin), 196 cm, 86 kg, con gli Hornets: 01/08/2000-02/10/2000, College: Creighton University.
Foto del 3 agosto 2000 alla presentazione.
Lui, Tim James, Jamal Mashburn, P.J. Brown e Otis Thorpe qrriveranno a Charlotte in una multitrade che vedrà cedere come dontroparte A. Mason, E. Jones, D. Ellis e Ricky Davis.
Scelto nel 1999 da Miami debutta il 2 novembre con gli Heat. Il giorno dopo però è già nei guai… al controllo doganale a Toronto viene fermato con un’esigua quantità di marijuana. Una settimana dopo è comunque reintegrato nel roster. Arriva agli Hornets, nella multitrade già descritta sopra, nell’estate 2000. Non giocherà mai per gli Hornets che se ne privano il 2 ottobre 2000 nonostante i 4,3 punti di media a Miami con poco più di 11 giocati a partita. Di lui si ricorderanno non troppo piacevolmente a Rimini, 10 partite, 24,1 punti e 5,2 rimbalzi di media. Cosa c’è che non va? Che gioca solamente 10 partite e decide di tornare nella NBA nei Philadelphia 76ers senza nemmeno avvisare la dirigenza (cosa comune a diversi americani in quegli anni) che si trova con il classico cerino in mano.
Rimini, più che discreta squadra sino a quel momento, crolla e retrocede in Legadue.
La miglior stagione è quella successiva, 2001/02 a Memphis, dove gioca più di 28 minuti a gara e segna 9,4 punti di media. In Italia potrebbe riaffacciarsi in Italia nel 2004 alla Lottomatica Roma ma non passerà le visite mediche, dunque l’accordo precedentemente sottoscritto sarà annullato.
Kings e Nets le sue altre squadre in NBA, chiuderà nel 2013 nei London Lighthing.

Kareem Reid- Soprannomi: Best Keept Secret e Big Game Reid, PG, 27/08/1975 Columbus (Ohio), 178 cm, con Gli Hornets: 30/09/2003-23/10/2003, College: Arkansas. Reid non è mai stato scelto al Draft NBA, ed ha continuato a giocare in diversi campionati professionistici negli Stati Uniti e all'estero, e vanta anche un periodo di lavoro con gli Harlem Globetrotters. Nel 2003, Reid ha firmato un contratto di free agent con i New Orleans Hornets, ma New Orleans lo rilascia prima dell'inizio della stagione regolare. Reid ha giocato bene durante il suo tempo con gli Hornets (30 settembre-23 ottobre 2003), facendo dire a Baron Davis che lo avrebbe voluto tenere nel roster, ma la dirigenza non sarà dello stesso avviso. Andò a giocare per gli Asheville Altitude, che ora si sono trasformati in Tusa 66ers.

25^ Kareem Reid- Soprannomi: Best Keept Secret e
Big Game Reid, PG, 27/08/1975 Columbus (Ohio), 178 cm, con gli Hornets: 30/09/2003-23/10/2003, College: Arkansas.
Reid non è mai stato scelto al Draft NBA, ed ha continuato a giocare in diversi campionati professionistici negli Stati Uniti e all’estero, e vanta anche un periodo di lavoro con gli Harlem Globetrotters.
Nel 2003, Reid ha firmato un contratto di free agent con i New Orleans Hornets, ma New Orleans lo rilascia prima dell’inizio della stagione regolare.
Reid ha giocato bene durante il suo tempo con gli Hornets (30 settembre-23 ottobre 2003), facendo dire a Baron Davis che lo avrebbe voluto tenere nel roster, ma la dirigenza non sarà dello stesso avviso.
Andò a giocare per gli Asheville Altitude, che ora si sono trasformati in Tusa 66ers.

James Lang-N°54, C, 17/10/1983 Mobile (Alabama), 208 cm, 129 kg, con gli Hornets: scelto dagli Hornets al Draft NBA 2003 al secondo giro con la scelta numero 48, è tagliato a dicembre, High School: Central Park Christian in Birmingham. Gli Hornets da settembre provano a testare le qualità di Lang. Lang è forte sotto le plance ed è un buon rimbalzista, ma è rozzo offensivamente, per di più il suo fisico necessita di migliorare la condizione. In dicembre infatti il GM degli Hornets Bob Bass lo salutò con le seguenti parole di commiato: "Gli manca il potenziale per essere messo nel roster attivo". Tre anni dopo lang firma un contratto con i Wizards e riesce a giocare nella NBA, anche se il minutaggio è scarso. Finisce per giocare 55 minuti in 11 partite, mettendo a segno 11 punti.

26^ James Lang-N°54, C, 17/10/1983 Mobile (Alabama), 208 cm, 129 kg, con gli Hornets: scelto dagli Hornets al Draft NBA 2003 al secondo giro con la scelta numero 48, è tagliato a dicembre, High School: Central Park Christian in Birmingham.
Gli Hornets da settembre provano a testare le qualità di Lang. Lang è forte sotto le plance ed è un buon rimbalzista, ma è rozzo offensivamente, per di più il suo fisico necessita di migliorare la condizione. In dicembre infatti il GM degli Hornets Bob Bass lo salutò con le seguenti parole di commiato: “Gli manca il potenziale per essere messo nel roster attivo”. Tre anni dopo lang firma un contratto con i Wizards e riesce a giocare nella NBA, anche se il minutaggio è scarso. Finisce per giocare 55 minuti in 11 partite, mettendo a segno 11 punti.

Tim (Lenard) Pickett-SG/SF, 18/04/1981 Daytona Beach (Florida), 193 cm, 84 kg, con gli Hornets: scelto al Draft NBA 2004 con la scelta numero 44 al secondo giro viene tagliato a novembre dello stesso anno, College: Florida State Seminoles (2002-2004). Buon tiratore da tre punti e buone qualità fisiche. Dopo due anni passati ai Florida Flame (il primo) ed al Lyon-Villeurbanne (il secondo), approda in Italia ai Crabs Rimini nel febbraio 2006. Dopo 5 partite Pickett viene però trovato positivo alla cannabis in un controllo relativo alla trasferta di Caserta (vittoria riminese per 104-92) nell'aprile del 2006. Costretto a saltare il resto della stagione, Pickett torna in squadra nel 2006-07 come principale terminale offensivo dei Granchi. Nella stagione 2007-08 gioca per Imola, formazione militante nella Legadue italiana, risultando il miglior marcatore del campionato con 22,4 punti di media. Per il 2008-09 e successiva firma un contratto con la Solsonica Rieti nella massima serie italiana, ma non si presenta al ritiro della squadra adducendo problemi famigliari. Dopo qualche giorno si accorda con i bulgari del Lukoil Sofia.

27^ Tim (Lenard) Pickett-SG/SF, 18/04/1981 Daytona Beach (Florida), 193 cm, 84 kg, con gli Hornets: scelto al Draft NBA 2004 con la scelta numero 44 al secondo giro viene tagliato a novembre dello stesso anno, College: Florida State Seminoles (2002-2004).
Buon tiratore da tre punti e buone qualità fisiche. Dopo due anni passati ai Florida Flame (il primo) ed al Lyon-Villeurbanne (il secondo), approda in Italia ai Crabs Rimini nel febbraio 2006.
Dopo 5 partite Pickett viene però trovato positivo alla cannabis in un controllo relativo alla trasferta di Caserta (vittoria riminese per 104-92) nell’aprile del 2006.
Costretto a saltare il resto della stagione, Pickett torna in squadra nel 2006-07 come principale terminale offensivo dei Granchi.
Nella stagione 2007-08 gioca per Imola, formazione militante nella Legadue italiana, risultando il miglior marcatore del campionato con 22,4 punti di media. Per il 2008-09 e successiva firma un contratto con la Solsonica Rieti nella massima serie italiana, ma non si presenta al ritiro della squadra adducendo problemi famigliari. Dopo qualche giorno si accorda con i bulgari del Lukoil Sofia. Curiosità non troppo nobile… Nel giugno 2014 La polizia di Daytona Beach lo arresta nella zona di South Ridgewood Avenue, intento si dice, ad adescare una prostituta. Nella stessa operazione viene arrestato anche un uomo non in possesso di contanti che credeva di poter pagare con un’insalata…

Jim (Arthur) Jackson: N°-, SG/SF, 14/10/1970 Toledo (Ohio), 198 cm, 100 kg, con gli Hornets: dal 27/12/2004 al 21/01/2005, College: Ohio Sate Buckeyes. Jackson arriva a New Orleans insieme a Nachbar in cambio di David Wesley (che andrà agli Houston Rockets) il 27 dicembre 2004. A mia memoria il peggior pseudo Hornets di sempre. Jackson infatti si rifiuta da subito di giocare per gli Hornets, i quali lo sospendono lasciandolo privo di stipendio. Il GM, nonché ex allenatore Allan Bristow trova una soluzione, quando complice l'infortunio di Nash ai Suns, riesce a cederlo il 21 gennaio 2005 insieme a una futura seconda scelta del Draft dello stesso anno (che si rivelerà poi essere Marcin Gortat) per Maciej Lampe, Casey Jacobsen e Jackson Vroman. I Suns perso Nash veleggiavano comunque in posizioni alte di classifica, mentre gli Hornets all'epoca avevano il peggior record della NBA. Il rifiuto di Jackson si basava sul fatto che esso, non volesse giocare per un team in ricostruzione nonostante nella sua carriera comunque avesse girato molto e non sempre giocato per top team; Dallas, New Jersey, Philadelphia, Golden State, Portland, Atlanta, Cleveland, Miami e Sacramento le sue esperienze precedenti oltre a Houston dalla quale proveniva. Il GM Bryan Colangelo dei Suns aveva bisogno di un veterano per i giovani Suns e di un sesto uomo che portasse punti dalla panchina. Gli Hornets invece, per far spazio ai tre nuovi arrivi taglieranno l'ala Matt Freije e la guardia Junior Harrington.

28^ Jim (Arthur) Jackson: N°-, SG/SF, 14/10/1970 Toledo (Ohio), 198 cm, 100 kg, con gli Hornets: dal 27/12/2004 al 21/01/2005, College: Ohio Sate Buckeyes.
Jackson arriva a New Orleans insieme a Nachbar in cambio di David Wesley (che andrà agli Houston Rockets) il 27 dicembre 2004.
A mia memoria il peggior pseudo Hornets di sempre. Jackson infatti si rifiuta da subito di giocare per gli Hornets, i quali lo sospendono lasciandolo privo di stipendio. Il GM, nonché ex allenatore Allan Bristow trova una soluzione, quando complice l’infortunio di Nash ai Suns, riesce a cederlo il 21 gennaio 2005 insieme a una futura seconda scelta del Draft dello stesso anno (che si rivelerà poi essere Marcin Gortat) per Maciej Lampe, Casey Jacobsen e Jackson Vroman. I Suns perso Nash veleggiavano comunque in posizioni alte di classifica, mentre gli Hornets all’epoca avevano il peggior record della NBA. Il rifiuto di Jackson si basava sul fatto che esso, non volesse giocare per un team in ricostruzione nonostante nella sua carriera comunque avesse girato molto e non sempre giocato per top team; Dallas, New Jersey, Philadelphia, Golden State, Portland, Atlanta, Cleveland, Miami e Sacramento le sue esperienze precedenti oltre a Houston dalla quale proveniva. Il GM Bryan Colangelo dei Suns aveva bisogno di un veterano per i giovani Suns e di un sesto uomo che portasse punti dalla panchina.
Gli Hornets invece, per far spazio ai tre nuovi arrivi taglieranno l’ala Matt Freije e la guardia Junior Harrington.

25^ Luis (Alberto) Flores-N°4, PG, 11/04/1981 San Pedro de Macoris (Repubblica Dominicana), 188 cm, 90 kg, con gi Hornets: dallo 01/10/2006 al 26/10/2006, College: Manhattan. Draftato nel 2004 alla posizione numero 55, in realtà Flores giocherà nella NBA, principalmente grazie ai Golden State Warriors (con GSW una presenza di 3 minuti contro gli Hornets con tabellino a zero nelle statistiche) che lo impiegheranno in 16 delle 16 presenze totali ottenute nella massima serie americana. L'altra presenza sarà in divisa Nuggets. Dopo queste esperienze gli Hornets lo portano al camp e gioca anche qualche partita di preseason, contro Orlando con un 1/4 segnerà 2 punti, contro Dallas chiuderà con uno 0/2 e 0 punti. In entrambe le gare conquisterà un rimbalzo e smisterà tre assist. Gli Hornets però decidono di non continuare con lui l'avventura stagionale e così Flores atterrerà in Italia per la stagione 2005/06 e con i suoi 20,7 punti di media contribuirà a far salvare Roseto, che giocava nella massima serie italiana. La stagione successiva segna 14,3 punti di media ma la Pallacanestro Reggiana, sua nuova formazione, non si salva. Nel 2008 torna in Italia. Gioca nella seconda serie con Fabriano e in 17 partite segna 370 punti. A oggi (2016), gioca negli Indios S. Francisco.

29^ Luis (Alberto) Flores-N°4, PG, 11/04/1981 San Pedro de Macoris (Repubblica Dominicana), 188 cm, 90 kg, con gi Hornets: dallo 01/10/2006 al 26/10/2006, College: Manhattan.
Draftato nel 2004 alla posizione numero 55, in realtà Flores giocherà nella NBA, principalmente grazie ai Golden State Warriors (con GSW una presenza di 3 minuti contro gli Hornets con tabellino a zero nelle statistiche) che lo impiegheranno in 16 delle 16 presenze totali ottenute nella massima serie americana. L’altra presenza sarà in divisa Nuggets. Dopo queste esperienze gli Hornets lo portano al camp e gioca anche qualche partita di preseason, contro Orlando con un 1/4 segnerà 2 punti, contro Dallas chiuderà con uno 0/2 e 0 punti. In entrambe le gare conquisterà un rimbalzo e smisterà tre assist. Gli Hornets però decidono di non continuare con lui l’avventura stagionale e così Flores atterrerà in Italia per la stagione 2005/06 e con i suoi 20,7 punti di media contribuirà a far salvare Roseto, che giocava nella massima serie italiana. La stagione successiva segna 14,3 punti di media ma la Pallacanestro Reggiana, sua nuova formazione, non si salva. Nel 2008 torna in Italia. Gioca nella seconda serie con Fabriano e in 17 partite segna 370 punti. A oggi (2016), gioca negli Indios S. Francisco.

30^ Cornelius McFadgon “Scooter”-N°1, SG, 06/05/1982 Memphis (Tenneesee), 196 cm, 93 kg, con gi Hornets: dallo 01/10/2006 al 26/10/2006, College: Memphis Tigers (2000-02) e Tenneeseee Volunteers (2003-05). Dura poco meno di un mese negli allora New Orleans/Oklahoma City Hornets. Gioca 52 minuti anche nella Serie A italiana nel 2007 con Capo d’Orlando. Segnerà 35 punti in tre partite.

 

24^ Erik Chenowith-N°51, C, 09/03/1979 Orange (California), 215 cm, 125 kg, con gi Hornets: 2007, College: Kansas Jayhawks (2002–2003) e Iowa (1997–2001). Gli Hornets, come altre numerose squadre NBA lo firmano nel 2007 ma venerdì 12 ottobre 2007 viene tagliato. Un giocatore fantasma per eccellenza non essendo mai sceso in campo in stagione regolare con una franchigia NBA.

31^ Erik (Robert) Chenowith-N°51, C, 09/03/1979 Orange (California), 215 cm, 125 kg, con gi Hornets: dallo 01/10/2007 al 12/10/2007, College: Kansas Jayhawks (2002–2003).
Gli Hornets, come altre numerose squadre NBA lo firmano il primo ottobre 2007 ma venerdì 12 ottobre 2007 viene tagliato. Con gli Hornets non scenderà mai in campo nemmeno in preseason a causa di un infortunio al tallone.
Un giocatore fantasma per eccellenza non essendo mai sceso in campo in stagione regolare con una franchigia NBA.

25^ Anthony Richardson-N°54, C, 09/03/1979 Orange (California), 215 cm, 125 kg, con gi Hornets: 2007, College: Kansas Jayhawks (2002–2003).

32^ Anthony Richardson-N°54, SF, 29/07/1983, 205 cm, 95 kg, con gli Hornets: dallo 01/10/2007 al 12/10/2007, College: Florida State Seminole. Per lui una partita in prestagione, 4 minuti e due rimbalzi catturati.

Bernard Robinson-N°-,SG/SF, Washington (D.C.) 26/12/1980, 198 cm, 95 kg, con gli Hornets: 29/10/2007 ed immediatamente tagliato, College: Michigan Wolverines (2000-2004). Gli Hornets lo acquistano insieme a Mile Ilić più del denaro in cambio di David Wesley il 29 ottobre 2007 ma insieme al compagno serbo viene immediatamente tagliato. Robinson comunque, oltre che una decina di presenze nei Nets nel 2007, aveva già vestito la divisa dei Bobcats 118 volte segnando 566 punti dal 2004 al 2007.

33^ Bernard Robinson-N°-,SG/SF, Washington (D.C.) 26/12/1980, 198 cm, 95 kg, con gli Hornets: 29/10/2007 ed immediatamente tagliato, College: Michigan Wolverines (2000-2004).
Gli Hornets lo acquistano insieme a Mile Ilić più del denaro in cambio di David Wesley il 29 ottobre 2007 ma insieme al compagno serbo viene immediatamente tagliato.
Robinson comunque, oltre che una decina di presenze nei Nets nel 2007, aveva già vestito la divisa dei Bobcats 118 volte segnando 566 punti dal 2004 al 2007.

Mile Ilić (Миле Илић)-N°-, C, 02/06/1984 Tuzla (Jugoslavia, ora Bosnia ed Erzegovina), nazionalità attuale: serba, 216 cm , 116 kg, con gli Hornets: 29/10/2007 e immediatamente tagliato. Ilić viene scelto al Draft 2005 dai Nets ma con loro giocherà solo 5 partite poiché verrà girato ai Colorado14ers, squadra affiliata denna NBA nella NBA Development League. Stessa sorte per lui del compagno Bernard Robinson. Nello scambio con Wesley, il serbo arriva agli Hornets che lo tagliano immediatamente.

34^ Mile Ilić (Миле Илић)-N°-, C, 02/06/1984 Tuzla (Jugoslavia, ora Bosnia ed Erzegovina), nazionalità attuale: serba, 216 cm , 116 kg, con gli Hornets: 29/10/2007 e immediatamente tagliato.
Ilić viene scelto al Draft 2005 dai Nets ma con loro giocherà solo 5 partite poiché verrà girato ai Colorado14ers, squadra affiliata denna NBA nella NBA Development League.
Stessa sorte per lui del compagno Bernard Robinson. Nello scambio con Wesley, il serbo arriva agli Hornets che lo tagliano immediatamente.

 

20^ Adam Haluska-N°1, SG, 16/11/1983 Carroll (Iowa), 196 cm, 95 kg, con gi Hornets: 2007-08, College: Iowa State (2002–2003) e Iowa (2004–2007). http://www.youtube.com/watch?v=38YLd7TU0h8&feature=youtu.be Gli Hornets scelgono al secondo giro al Draft 2007 Adam Haluska alla posizione numero 43. Haluska mette piede sul parquet però solo in preseason, giocando quattro partite con gli Hornets. Il 21 febbraio 2008 però viene ceduto dai Calabroni a Houston insieme a Bobby Jackson ed ad una scelta draft futura per Bonzi Wells e Mike James. I Rockets il 26 febbraio però lo tagliano. Purtroppo al momento (settembre 2013) Haluska non è ancora riuscito a giocare una partita in stagione ufficiale nella NBA, anche se nelle gare di presason ha un buon .577 complessivo (ottenuto anche con tre gare con i Mavs) dal campo. Dopo essere stato rilasciato dai Rockets, Haluska giocato per gli Iowa Energy della D-League nel 2008.

35^ Adam Haluska-N°1, SG, 16/11/1983 Carroll (Iowa), 196 cm, 95 kg, con gi Hornets: 2007-08, College: Iowa State (2002–2003) e Iowa (2004–2007).
http://www.youtube.com/watch?v=38YLd7TU0h8&feature=youtu.be
Gli Hornets scelgono al secondo giro al Draft 2007 Adam Haluska alla posizione numero 43.
Haluska mette piede sul parquet però solo in preseason, giocando quattro partite con gli Hornets. Il 21 febbraio 2008 però viene ceduto dai Calabroni a Houston insieme a Bobby Jackson ed ad una scelta draft futura per Bonzi Wells e Mike James.
I Rockets il 26 febbraio però lo tagliano.
Purtroppo al momento (settembre 2013) Haluska non è ancora riuscito a giocare una partita in stagione ufficiale nella NBA, anche se nelle gare di presason ha un buon .577 complessivo (ottenuto anche con tre gare con i Mavs) dal campo.
Dopo essere stato rilasciato dai Rockets, Haluska giocato per gli Iowa Energy della D-League nel 2008.

21^ Darrell (Antwonne) Arthur-PF/SF, 25/03/1988 Dallas (Texas), 206 cm, 102 kg, con gli Hornets: selezionato nel Draft NBA 2008 e scelto con la chiamata numero 27 al primo giro, Arthur viene mandato a Trail Blazers in cambio di una prima scelta, College: Kansas Jayhawks (2006-2008). Particolarità, Arthur viene inviato dai Trail Blazers ai Grizzlies, sarà dunque Memphis a far esordire Arthur nella NBA nel 2008 stesso.

36^ Darrell (Antwonne) Arthur-PF/SF, 25/03/1988 Dallas (Texas), 206 cm, 102 kg, con gli Hornets: selezionato nel Draft NBA 2008 e scelto con la chiamata numero 27 al primo giro, Arthur viene mandato a Trail Blazers in cambio di una prima scelta, College: Kansas Jayhawks (2006-2008).
Particolarità, Arthur viene inviato dai Trail Blazers ai Grizzlies, sarà dunque Memphis a far esordire Arthur nella NBA nel 2008 stesso.

Jared Jordan-N°25, PG, 14/10/1984 Hartford (Connecticut), 188 cm, 85 kg, con gli Hornets: dal 27/09/2008 al 22/10/2008. Firma un contratto non garantito, di quelli dei training camp. Scende due volte sul parquet con gli Hornets in prestagione e colleziona 3 punti e tre assist di media. Gli Hornets però il 22 ottobre ecidono di tagliarlo dal roster. Nonostante i Clippers l'avessero scelto alla posizione numero 45 del Draft 2007, al momento non è mai sceso in campo con nessuna franchigia NBA in stagione regolare o playoffs. Una prestagione precedente all'esperienza in Louisaina e qualche salto alle Summer League. Attualmente (2016) gioca in Germania nei Tigers Tübingen.

37^ Jared Jordan-N°25, PG, 14/10/1984 Hartford (Connecticut), 188 cm, 85 kg, con gli Hornets: dal 27/09/2008 al 22/10/2008.
Firma un contratto non garantito, di quelli dei training camp. Scende due volte sul parquet con gli Hornets in prestagione e colleziona 3 punti e tre assist di media. Gli Hornets però il 22 ottobre ecidono di tagliarlo dal roster. Nonostante i Clippers l’avessero scelto alla posizione numero 45 del Draft 2007, al momento non è mai sceso in campo con nessuna franchigia NBA in stagione regolare o playoffs. Una prestagione precedente all’esperienza in Louisaina e qualche salto alle Summer League. Attualmente (2016) gioca in Germania nei Tigers Tübingen.

22^ Ikechukwa Somotochukwa "Ike" Diogu-11/09/1983 Buffalo, 203 cm, 116 kg. E' un cestista statunitense naturalizzato nigeriano. Diogu è un'ala grande di 2,03 metri per 115-116 kg circa di peso. Ha una buona potenza fisica e come punti di forza ha una notevole tecnica ed abilità di piedi nel gioco sotto canestro, zona del campo nella quale è maggiormente a suo agio, inoltre l'attitudine a rimbalzo ed i tiri liberi completano il suo bagaglio. I suoi principali punti deboli sono la mancanza di centimetri rispetto ai suoi pari-ruolo e al contempo l'insufficiente rapidità per difendere sugli esterni; risulta spesso troppo carente nel gioco lontano dal canestro, e ciò riduce inevitabilmente il numero di palloni a lui destinati. Gli Hornets lo prendono il 29/7/2009 come free agent. Durante la stagione precedente il nigeriano aveva giocato per i Sacramento Kings. Purtroppo però non scendera mai in campo con i New Orleans Hornets, poichè viene riscontrata una microfrattura al ginocchio sinistro durante la preparazione alla stagione. Operato salta tutta la stagione. La stagione seguente New Orleans decide di non continuare con Diogu, ma di lasciarlo andare. Giocherà la preseason con i Pistons ed il campionato con i Clippers. Attualmente (2013), dopo un'esperienza in Cina con i Guandong Southern Tigers, ha cambiato felino e gioca per i Leones de Ponce a Porto Rico.

38^ Ikechukwa Somotochukwa “Ike” Diogu-11/09/1983 Buffalo, 203 cm, 116 kg.
E’ un cestista statunitense naturalizzato nigeriano.
Diogu è un’ala grande di 2,03 metri per 115-116 kg circa di peso.
Ha una buona potenza fisica e come punti di forza ha una notevole tecnica ed abilità di piedi nel gioco sotto canestro, zona del campo nella quale è maggiormente a suo agio, inoltre l’attitudine a rimbalzo ed i tiri liberi completano il suo bagaglio.
I suoi principali punti deboli sono la mancanza di centimetri rispetto ai suoi pari-ruolo e al contempo l’insufficiente rapidità per difendere sugli esterni; risulta spesso troppo carente nel gioco lontano dal canestro, e ciò riduce inevitabilmente il numero di palloni a lui destinati.
Gli Hornets lo prendono il 29/7/2009 come free agent.
Durante la stagione precedente il nigeriano aveva giocato per i Sacramento Kings.
Purtroppo però non scendera mai in campo con i New Orleans Hornets, poichè viene riscontrata una microfrattura al ginocchio sinistro durante la preparazione alla stagione.
Operato salta tutta la stagione.
La stagione seguente New Orleans decide di non continuare con Diogu, ma di lasciarlo andare.
Giocherà la preseason con i Pistons ed il campionato con i Clippers.
Attualmente (2013), dopo un’esperienza in Cina con i Guandong Southern Tigers, ha cambiato felino e gioca per i Leones de Ponce a Porto Rico.

23^ Earl (Daniel) Barron (jr.)-N°55, C, 14/08/1981 Clarksdale (Mississipi), 213 cm, 111 kg, College: Memphis Tigers (1999-2003). I New Orleans Hornets firmano il centro Earl Barron nel settembre 2009. Barron aveva già giocato per i Miami Heat nel 2006 diventando campione NBA, ma chiuso nel suo ruolo. Gioca qualche gara di preseason con i Calabroni, ma poi a ottobre viene tagliato finendo per non disputare mai una gara di stagione regolare o playoffs con i Calabroni. La sua ultima gara di prestagione è una vittoria 108-96 contro i Pacers, sabato 17 ottobre, gara in cui mette a referto 6 punti e 7 rimbalzi. Barron continua però a girare la NBA. Knicks, Suns, Buck, Trail Blazers, Warriors, Wizards ed ancora Knicks nel 2013 sono franchigie che gli danno l'opportunità, seppur per poche partite, di restare nella NBA.

39^ Earl (Daniel) Barron (jr.)-N°55, C, 14/08/1981 Clarksdale (Mississipi), 213 cm, 111 kg, College: Memphis Tigers (1999-2003).
I New Orleans Hornets firmano il centro Earl Barron nel settembre 2009.
Barron aveva già giocato per i Miami Heat nel 2006 diventando campione NBA, ma chiuso nel suo ruolo.
Gioca qualche gara di preseason con i Calabroni, ma poi a ottobre viene tagliato finendo per non disputare mai una gara di stagione regolare o playoffs con i Calabroni.
La sua ultima gara di prestagione è una vittoria 108-96 contro i Pacers, sabato 17 ottobre, gara in cui mette a referto 6 punti e 7 rimbalzi.
Barron continua però a girare la NBA. Knicks, Suns, Buck, Trail Blazers, Warriors, Wizards ed ancora Knicks nel 2013 sono franchigie che gli danno l’opportunità, seppur per poche partite, di restare nella NBA.

24^ Craig Brackins-N°10, PF, 09/10/1987 Lancaster (California), 208 cm, 104 kg, con gli Hornets: viene draftato dai Thunder, i quali però lo mandano a New Orleans insieme a Quincy Pondexter con in cambio di Cole Alrich e Morris Peterson. Viene presentato ufficialmente, ma il 23 settembre 2010, insieme a Darius Songaila, passa ai 76ers in cambio di Willie Green e Jason Smith, College: Iowa State Cyclones 2007-2010. Il primo agosto 2012 è ingaggiato dalla pallacanesto Biella con la quale gioca 10 gare segnando 128 punti. http://www.youtube.com/watch?v=hrTVR-boZ2k&feature=youtu.be

40^ Craig Brackins-N°10, PF, 09/10/1987 Lancaster
(California), 208 cm, 104 kg, con gli Hornets: viene draftato dai Thunder, i quali però lo mandano a New Orleans insieme a Quincy Pondexter con in cambio di Cole Alrich e Morris Peterson. Viene presentato ufficialmente, ma il 23 settembre 2010, insieme a Darius Songaila, passa ai 76ers in cambio di Willie Green e Jason Smith, College: Iowa State Cyclones 2007-2010.
Il primo agosto 2012 è ingaggiato dalla pallacanesto Biella con la quale gioca 10 gare segnando 128 punti.
http://www.youtube.com/watch?v=hrTVR-boZ2k&feature=youtu.be

25^ Mustafa ('dden Abdush) Shakur-N°22, PG, 18/08/1984 Philadelphia (Pennsylvania), 193 cm, 88 kg, con gli Hornets: dall'8 settembre 2010 al 18 ottobre 2010, college: Arizona Wildcats (2003-2007). Ha giocato 2 gare di preseason con gli Hornets, finendo per segnare 3,5 punti in 12,9 minuti in media.

41^ Mustafa (‘dden Abdush) Shakur-N°22, PG, 18/08/1984 Philadelphia (Pennsylvania), 193 cm, 88 kg, con gli Hornets: dall’8 settembre 2010 al 18 ottobre 2010, college: Arizona Wildcats (2003-2007). Ha giocato 2 gare di preseason con gli Hornets, finendo per segnare 3,5 punti in 12,9 minuti in media.

26^ (Darryl Eugene) D.J. Strawberry-N°23, SG/PG, 15/06/1985 New York, 196 cm, 93 kg, con gli Hornets: dal 17 settembre 2010 al 21 ottobre 2010, College: Maryland Terrapins.

42^ (Darryl Eugene) D.J. Strawberry-N°23, SG/PG, 15/06/1985 New York, 196 cm, 93 kg, con gli Hornets: dal 17 settembre 2010 al 21 ottobre 2010, College: Maryland Terrapins.

27^ Curtis Jerrels-N°0, PG, 05/02/1987, Austin (Texas), 185 cm, 89 kg, con gli Hornets: acquistato dagli Spurs il 18 ottobre 2010 e rilasciato il 24 ottobre 2010, College: Baylor Bears (2005/09). 8 gare disputate in preseason con 4,75 punti di media in 14,2 min. a disposizione per gara. Nell'agosto 2013 l'Olimpia Milano lo ingaggia.

43^ Curtis Jerrels-N°0, PG, 05/02/1987, Austin (Texas), 185 cm, 89 kg, con gli Hornets: acquistato dagli Spurs il 18 ottobre 2010 e rilasciato il 24 ottobre 2010, College: Baylor Bears (2005/09).
8 gare disputate in preseason con 4,75 punti di media in 14,2 min. a disposizione per gara.
Nell’agosto 2013 l’Olimpia Milano lo ingaggia.

 

28^ Joe (Anthony) Alexander-N° 11, SF, 26 /12/1986, Kaohsiung (Taiwan), nazionalità: americana, 203 cm, 100 kg, College: West Virginia Mountaineers. Preso dagli Hornets il 20/9/2010 e rilasciato il 13 novembre 2010 senza aver mai messo piede sul parquet in regular season.

44^ Joe (Anthony) Alexander-N° 11, SF, 26 /12/1986, Kaohsiung (Taiwan), nazionalità: americana, 203 cm, 100 kg, College: West Virginia Mountaineers.
Preso dagli Hornets il 20/9/2010 e rilasciato il 13 novembre 2010 senza aver mai messo piede sul parquet in regular season.

29^ Justin (Lorenzo) Dentmon-PG, Carbondale (Illinois) 05/09/1985, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011, College: Washington Huskies (2005-2009). Foto: 2011 NBAE Dentmon in crossover e fade away: http://www.youtube.com/watch?v=9XXJxGxUXSk

45^ Justin (Lorenzo) Dentmon-PG, Carbondale (Illinois) 05/09/1985, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011, College: Washington Huskies (2005-2009).
Foto: 2011 NBAE
Dentmon in crossover e fade away:
http://www.youtube.com/watch?v=9XXJxGxUXSk

30^ Terrico White-SG, 07/03/1990 Memphis (Tennesee), cm. 196, Kg 98, College: Mississippi 2008–2010, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011. http://www.youtube.com/watch?v=PWnW7DS-kCY White viene scelto nel draft NBA 2010 al secondo giro come trentaseisima scelta assoluta dai Detroit Pistonst. Incredibilmente durante la prima partita di preseason tra Detroiti e Miami, White si frattura seriamente il piede destro, privando i Pistons del suo talento. Detroit fu attratta dall'altezza, dalla velocità e dall'atletismo di questo giocatore, qualità che si aggiungono alle sue spettacolari schiacciate. A dicembre 2011, i Detroit Pistons prendono la decisione di separarsi da White. Lo stesso White diede la notizia su Twitter, dicendo: "Ho appena saputo la notizia che i Detroit Pinstons mi lasciano libero. Non ho avuto davvero una possibilità a causa dell'infortunio. Mi metterò nelle mani Dio adesso. White così viene contattato insieme ad altri 8 giocatori (tra cui Lance Thomas), dagli Hornets ed entra nel training camp con New Orleans Hornets nel dicembre 2011. Il 28 dicembre però New Orleans lo taglia, così firma per l'Idaho Stampede. Gli Hornets forse lo tagliano perchè non è un grande difensore, usa il suo fisico in difesa, ma ha amnesie preoccupanti e a Williams questo non credo sia andato giù. In attacco tende a rifuggire dal contatto tirando in fade-away, piuttosto che utilizzare il suo fisico per andare dentro ed eventualmente farsi fare fallo. E' un buon attaccante ma soffre troppo la pressione addosso, decente ball handling che peggiora però messo nelle condizioni sotto pressione. Ha anche una " frustrante mancanza di aggressività " , il che però ha contribuito a fargli avere un tasso di turnover molto basso. Attualmente (settembre 2013) gioca per la squadra serba del Radnički Kragujevac.

46^ Terrico White-SG, 07/03/1990 Memphis (Tennesee), cm. 196, Kg 98, College: Mississippi 2008–2010, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011.
http://www.youtube.com/watch?v=PWnW7DS-kCY
White viene scelto nel draft NBA 2010 al secondo giro come trentaseisima scelta assoluta dai Detroit Pistonst.
Incredibilmente durante la prima partita di preseason tra Detroiti e Miami, White si frattura seriamente il piede destro, privando i Pistons del suo talento. Detroit fu attratta dall’altezza, dalla velocità e dall’atletismo di questo giocatore, qualità che si aggiungono alle sue spettacolari schiacciate.
A dicembre 2011, i Detroit Pistons prendono la decisione di separarsi da White.
Lo stesso White diede la notizia su Twitter, dicendo:
“Ho appena saputo la notizia che i Detroit Pinstons mi lasciano libero. Non ho avuto davvero una possibilità a causa dell’infortunio. Mi metterò nelle mani Dio adesso.
White così viene contattato insieme ad altri 8 giocatori (tra cui Lance Thomas), dagli Hornets ed entra nel training camp con New Orleans Hornets nel dicembre 2011.
Il 28 dicembre però New Orleans lo taglia, così firma per l’Idaho Stampede.
Gli Hornets forse lo tagliano perchè non è un grande difensore, usa il suo fisico in difesa, ma ha amnesie preoccupanti e a Williams questo non credo sia andato giù. In attacco tende a rifuggire dal contatto tirando in fade-away, piuttosto che utilizzare il suo fisico per andare dentro ed eventualmente farsi fare fallo. E’ un buon attaccante ma soffre troppo la pressione addosso, decente ball handling che peggiora però messo nelle condizioni sotto pressione.
Ha anche una ” frustrante mancanza di aggressività ” , il che però ha contribuito a fargli avere un tasso di turnover molto basso.
Attualmente (settembre 2013) gioca per la squadra serba del Radnički Kragujevac.

31^ Moses (L.) Ehambe-SG/SF, 22/05/1986 Arlington (Texas), 198 cm, 98 kg, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011, College: Oral Roberts Golden Eagle. La storia di moses Ehambe in inglese: http://www.youtube.com/watch?v=M2HbxgeoxHQ

47^ Moses (L.) Ehambe-SG/SF, 22/05/1986 Arlington (Texas), 198 cm, 98 kg, con gli Hornets: 09/12/2011-17/12/2011, College: Oral Roberts Golden Eagle.
La storia di moses Ehambe in inglese:
http://www.youtube.com/watch?v=M2HbxgeoxHQ

32^ Brian Butch-N°32, C, 22/12/1984 Appleton (Wisconsin), 211 cm, 109 kg, con gi Hornets: 09/12/2011-23-12-2011, College: Wisconsin Badgers (2004–2008). Butch in allenamento con gli Hornets: http://www.youtube.com/watch?v=Hol2I8qbNIY

48^ Brian Butch-N°32, C, 22/12/1984 Appleton (Wisconsin), 211 cm, 109 kg, con gi Hornets: 09/12/2011-23-12-2011, College: Wisconsin Badgers (2004–2008).
Butch in allenamento con gli Hornets:
http://www.youtube.com/watch?v=Hol2I8qbNIY

33^ Solomon (Makafan) Alabi-N°50, 21/03/1988 Kaduna (Nigeria), 216 cm, 108 kg, con gli Hornets: 21/09/2012 al 27/10/2012, College: Florida State Seminoles (2007-2010) Tre gare in preseason con uno 0,67 pt. di media a gara in 5,8 minuti concessi a partita.

49^ Solomon (Makafan) Alabi-N°50, 21/03/1988 Kaduna (Nigeria), 216 cm, 108 kg, con gli Hornets: 21/09/2012 al 27/10/2012, College: Florida State Seminoles (2007-2010)
Tre gare in preseason con uno 0,67 pt. di media a gara in 5,8 minuti concessi a partita.

34^ Chris Wright-N°11, PG, Bowie (Maryland) 4/11/1989, 185 cm, 95 kg, con gli Hornets: dall'1/10/2012 al 27/10/2012, College: Georgetown Hoyas. In due incontri di preseason gioca 5,9 minuti di media ma non realizza nemmeno un punto.

50^ Chris Wright-N°11, PG, Bowie (Maryland) 4/11/1989, 185 cm, 95 kg, con gli Hornets: dall’1/10/2012 al 27/10/2012, College: Georgetown Hoyas.
In due incontri di preseason gioca 5,9 minuti di media ma non realizza nemmeno un punto.

Sam Thompson-N°12, SF, 11/11/1992 Chicago (Illinois), 201 cm, 91 kg, a Charlotte dal: 15/08/2015, squadra precedente: -, College: Ohio State Buckeyes. Gioca la preseason con gli Hornets nel 2015 ma viene tagliato il 23/10/2015. 0, Pt. 0 (al 05/10/2015).

51^ Sam Thompson-N°12, SF, 11/11/1992 Chicago (Illinois), 201 cm, 91 kg, a Charlotte dal: 15/08/2015, squadra precedente: -, College: Ohio State Buckeyes.
Gioca la preseason della stagione 2015/16 con gli Hornets, ma viene tagliato il 23/10/2015.

52^ Jason Washburn-N°42, C, Battle Creek (Michigan) 05/06/1990, 213 cm, 111 kg, a Charlotte dal 21/08/2015, squadra precedente: Excelsior Brussels, College: Utah Utes. Gioca la prestagione 2015/16 con gli Hornets, ma viene tagliato il 23/10/2015. (AP Photo/Chuck Burton)

 Elliot (Jerell) Williams-N°4, SG, 20/06/1989 Memphis (Tennessee), 196 cm, 82 kg, a Charlotte dal: 04/02/2015 (primo contratto, mai sceso in campo) - 28/07/2015 (secondo contratto), squadra precedente: New Orleans Pelicans, College: Duke Blue Devils (2008/09) e Memphis Tigers (2009/10), G. 0, Pt. 0 (al 06/10/2015), Pagina Twitter: https://twitter.com/@ewill901


53^ Elliot (Jerell) Williams-N°4, SG, 20/06/1989 Memphis (Tennessee), 196 cm, 82 kg, a Charlotte dal: 04/02/2015 (primo contratto, mai sceso in campo) – 28/07/2015 (secondo contratto), squadra precedente: New Orleans Pelicans, College: Duke Blue Devils (2008/09) e Memphis Tigers (2009/10), G. 0, Pt. 0 (al 06/10/2015), Pagina Twitter: https://twitter.com/@ewill901 Gioca la prestagione 2015/16 con gli Hornets, ma viene tagliato il 23/10/2015. Durante la stagione 2014/15 viene ingaggiato da Charlotte con un contratto di dieci giorni, ma viene tagliato prima che possa mettere piede sul parquet durante una partita di stagione regolare.

Damien (Lamont) Wilkins-N° 21, SF/SG, 11/01/1980, Washington (North Carolina), 198 cm, 102 kg, a Charlotte dal 05/10/2015, squadra precedente: Indios de Mayagüez (Porto Rico), College: NC State Wolfpack (1999/2001) e Georgia Bulldogs (2002/04), Pagina Twitter: https://twitter.com/@dwilkins3000 Gioca la preseason 2015/16 con gli Hornets, ma viene tagliato il 23/10/2015.

54^ Damien (Lamont) Wilkins-N° 21, SF/SG, 11/01/1980, Washington (North Carolina), 198 cm, 102 kg, a Charlotte dal 05/10/2015, squadra precedente: Indios de Mayagüez (Porto Rico), College: NC State Wolfpack (1999/2001) e Georgia Bulldogs (2002/04), Pagina Twitter: https://twitter.com/@dwilkins3000
Gioca la preseason 2015/16 con gli Hornets, ma viene tagliato il 23/10/2015.

Andre Andrews-N°1, G, 25/05/1993 Portland (Oregon), 188 cm, 88 kg, a Charlotte dal: 2016, squadra precedente: -, College: Washington Huskies, G. 0, Pt. 0 (al 28/09/2016)

55^ Andre Andrews-N°1, G, 25/05/1993 Portland (Oregon), 188 cm, 88 kg, a Charlotte dal: /2016, squadra precedente: -, College: Washington Huskies.

52^ Perry Ellis-N°34, PF, 14/09/1993 Wichita (Kansas), 203 cm, 102 kg, a Charlotte dal: 2016, squadra precedente: -, College: Kansas Jayhawks (2012-16), G. 0, Pt. 0 (al 28/09/2016)

56^ Perry Ellis-N°34, PF, 14/09/1993 Wichita (Kansas), 203 cm, 102 kg, a Charlotte dal: 2016, squadra precedente: -, College: Kansas Jayhawks (2012-16), G. 0, Pt. 0 (al 28/09/2016)

Rasheed Sulaimon-N°6, SG, 09/03/1994 Houston (Texas), 193 cm, 84 kg, a Charlotte dal: 2016, squadra precedente: -, College: Duke (2012-15) Maryland Terrapins (2015/16), G. 0, Pt. 0 (al 28/09/2016)

57^ Rasheed Sulaimon-N°6, SG, 09/03/1994 Houston (Texas), 193 cm, 84 kg, a Charlotte dal: 2016, squadra precedente: -, College: Duke (2012-15) Maryland Terrapins (2015/16), G. 0, Pt. 0 (al 28/09/2016)

 

58^ Ray McCallum-N°30, PG, 12/06/1991 Madison (Wisconsin), 190 cm, 86 kg, a Charlotte dal: Febbraio 2017 (contratto da 10 giorni iniziale), College: Detroit Titans, G. 0, Pt. 0 (all’08/02/2017)
Pagina Twitter: https://twitter.com/@RayMac3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *