Classifica Eastern Conference al 14/03/2015

Charlotte su e giù con l'ascensore. Dopo la vittoria con i Bulls e la sconfitta degli Heat contro i Raptors Charlotte risale all'ottavo e ultimo posto disponibile per entrare di diritto nella post season. Con i Pacers in ascensione e i Nets tagliati fuori, la lotta al momento parrebbe restringersi a un posto per tre squadre; Boston, Charlotte e Miami.

Charlotte su e giù con l’ascensore. Dopo la vittoria con i Bulls e la sconfitta degli Heat contro i Raptors, Charlotte risale all’ottavo e ultimo posto disponibile per entrare di diritto nella post season. Con i Pacers in ascensione e i Nets tagliati fuori, la lotta al momento parrebbe restringersi a un posto per tre squadre; Boston, Charlotte e Miami.

Questo articolo è stato pubblicato in Classifica Eastern Conference da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.