Totopaolo – 20ª settimana

Il pronostico della 20ª settimana. (A cura di Paolo Motta).

Gli Hornets (31-33) recuperano due pezzi importanti dall’infermeria (Ball e Monk) ma perdono terreno rispetto al sesto posto causa una settimana poco prolifica dal punto di vista dei risultati (1-3).

L’obiettivo ora è consolidare l’ottava piazza e respingere gli assalti di Indiana (30-33) e Washington (29-35) che sono sempre più vicine.

Questi gli impegni della settimana:

Mercoledì 5 maggio ore 01:00 AM italiane @ Detroit Pistons (19-45)

Contro i Pistons, gli Hornets sono in serie positiva da 12 partite.

L’ultima, giocata solamente sabato notte, è terminata 107-94 per i Calabroni allo Spectrum Center.

La squadra del Michigan è in pieno rebuilding ed è già eliminata dai play-in.

Stewart, Bey e Lee sono i giovani su cui Detroit punta per il futuro.

Occhio a J.Grant (22.5 ppp), anche se al momento è out, è l’uomo più pericoloso della squadra.

Partita ampiamente alla portata se si affronta con la giusta determinazione ma occhio a non sottovalutare eventuali scherzetti.

2 fisso.

Venerdì 7 maggio ore 01:00 AM italiane Vs Chicago Bulls (26-38)

Terza e ultima sfida stagionale contro i Bulls di coach Billy Donovan con un non invidiabile parziale da 0-2.

Dopo l’orrenda prestazione degli Hornets a Chicago proposta due settimane fa (91-108), i Calabroni cercheranno di pungere per la prima volta i Tori in stagione.

Con il recupero di Ball e Monk la partita dovrebbe essere più alla portata (non che prima non lo fosse).

Per i Tori, tre sconfitte di fila con la prospettiva di essere ormai a un passo dall’eliminazione dal torneo play-in, forse l’ ultima possibilità di raddrizzare un’altra stagione amara.

In dubbio le star LaVine (protocollo di sicurezza Covid-19) e Vucevic (più dannoso del compagno per una squadra senza centri validi come Charlotte) che ha qualche problema fisico.

Vittoria Hornets.

Sabato 8 maggio ore 02:00 AM italiane Vs Orlando Magic (20-44)

Terza partita stagionale contro i Magic con il parziale fermo sul’1-1.

La squadra della Florida, in totale ricostruzione e lontana parente di quella affrontata a inizio stagione, ha vinto due delle ultime nove partite.

Ha poco da chiedere alla stagione essendo già matematicamente eliminata dai play-in.

L’ala Ross (15.6 ppp), il centro Carter JR (12.6 ppp) e la guardia Anthony (12.4 ppp) sono i più pericolosi dei bianco-nerazzurri.

Anche questa sarà una partita ampiamente alla portata se la si affronterà con la giusta determinazione.

1 fisso.

Lunedì 10 maggio ore 01:00 AM italiane Vs New Orleans Pelicans (29-35)

Sfida sempre sentita quella contro gli ex Hornets di transizione, ora Pelicans.

All’andata a NOLA finì 118-110 per Charlotte.

La squadra della Louisiana, nonostante una stagione tormentata, è ancora in corsa per un posto ai play-in benché sia difficile giungerci.

Per i Pelicans saranno fondamentali le prossime due gare in back to back contro i Warriors da giocare nella Big Easy, perderne una significherebbe probabilmente dare l’addio alle residue speranze matematiche di allungare la stagione.

Oltre ai soliti Zion Williamson (27 ppp) e Ingram (24 ppp), occhio anche all’altro Ball, Lonzo (14.4 ppp), cresciuto molto durante il corso della stagione.

Derby in famiglia tra LaMelo e Lonzo (il primo fu vinto dal “nostro” Ball).

Straordinari in arrivo sotto canestro e lungo il perimetro.

Sfida più ostica ma alla portata.

1 di misura.

Il pronostico della settimana: 4-0

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *