Totopaolo: 25ª settimana

A cura di Paolo Motta

Ultima settimana di Regular Season e Hornets (40-38) che sino alla fine si giocheranno il piazzamento definitivo nella griglia play-in.

Quattro partite alla fine: in arrivo due partite toste ed altre due che non andranno sottovalutate.

Eccole nel dettaglio:

Game 79: mercoledì 06/04/2022 ore 01:30 AM italiane @ Miami Heat (51-28):

Trasferta difficile, là dove gli Heat sono ormai ad un passo, meno si una manciata di vittorie dall’ottener il primo posto ad Est e quindi – al momento – non faranno sconti a nessuno. Butler, Adebayo e Lowry hanno già dato parecchi problemi agli Hornets quest’anno.

Servirà uno spirito diverso rispetto a quello un po’ svogliato, rinunciatario e disfattista visto durante la trasferta di Philadelphia ma ciò potrebbe non bastare.

Sconfitta in arrivo. 1.

Game 80: venerdì 08/04/2022 ore 01:00 AM italiane Vs Orlando Magic (20-59):

Contro l’altra squadra della Florida partita da vincere assolutamente.

I Magic, ormai, non hanno più niente da dire da diverso tempo e la vittoria è d’obbligo senza se e senza ma.

1 fisso.

Game 81 sabato 09/04/2022 ore 02:00 AM italiane @ Chicago Bulls (45-33):

Seconda trasferta ostica della settimana (in back to back), questa volta contro i Bulls, che al momento, sono ancora in lotta per un piazzamento migliore nella griglia playoff.

I Tori da qualche tempo hanno rallentato il ritmo ma il parquet dello United Center ultimamente non ci ha regalato grandi soddisfazioni.

Vucevic e DeRozan gli ostacoli principali.

Partita ostica ma con impegno e determinazione potremmo portarla finalmente a casa.

2 di misura.

Game 82: domenica 10/04/2022 ore 09:30 PM italiane Vs Washington Wizards (34-44):

Ultima partita della stagione regolare, avversari i Wizards, squadra che ormai non ha più niente da dire per ciò che concerne questa RS, essendo già stata eliminata dalla corsa playoff.

Anche in questo caso la vittoria è d’obbligo, ma la terza partita in quattro giorni e qualche calo di tensione potrebbero essere ingredienti pericolosi per avvelenare il match e giocare un brutto scherzo a Charlotte.

1 sulla fiducia.

Il pronostico della settimana: 3-1

Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized da igor . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su igor

La mia Hornetsmania comincia nel 1994, quando sui campi della NBA esisteva la squadra più strana e simpatica della Lega, capace di andare a vincere anche su campi ritenuti impossibili. Il simbolo, il piccolo "Muggsy" Bogues, il giocatore più minuscolo di sempre nella NBA (che è anche quello con più "cuore"), la potenza di Grandmama, alias Larry Johnson, le facce di Alonzo Mourning e l'armonia presente nella balistica di Dell Curry, sono gli ingredienti che determinano la mia immutabile scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.